Mole24 Logo Mole24
Home » meteo Torino » Maltempo a Torino: la situazione attuale e le previsioni per marzo 2024

Maltempo a Torino: la situazione attuale e le previsioni per marzo 2024

Da Alessandro Maldera

Marzo 04, 2024

l maltempo sta colpendo duramente la città di Torino e le zone circostanti, con pioggia intensa e copiosa neve che sta causando preoccupazioni per il livello dei fiumi e il rischio di valanghe. Con l’arrivo del mese di marzo 2024, la situazione meteorologica continua a destare apprensione tra i residenti e le autorità locali.

L’allerta ai Murazzi

Nelle ultime ore, l’allarme è scattato per il livello del fiume Po e i Murazzi, che sono già stati chiusi per evitare allagamenti nella città di Torino. Il Piano di Protezione Civile prevede la riapertura dei Murazzi solo quando le condizioni saranno di sicurezza. Nonostante l’aumento del livello del fiume, i valori attuali non sono ancora preoccupanti. Tuttavia, le autorità rimangono in allerta e monitorano costantemente la situazione.

Richiami Prodotti Italia App

L’allerta arancione per il rischio di valanghe

Nelle valli Chiusella, Orco, Lanzo, Susa, Sangone, Chisone, Pellice e Po, è stata emessa un’allerta arancione per il rischio di valanghe. Le abbondanti nevicate che si sono verificate nelle ultime ore hanno creato condizioni pericolose, con accumuli di neve che vanno da mezzo metro a un metro. Le autorità locali hanno chiuso alcune strade in alta Valchiusella e la strada statale 25 del Moncenisio a causa del forte pericolo di distacchi di neve. È importante che i residenti e i visitatori evitino gli spostamenti non necessari nelle zone montane per ridurre il rischio di incidenti.

L’isolamento di alcune zone in Valle d’Aosta

La situazione è ancora più critica in Valle d’Aosta, dove circa 6.000 abitanti sono rimasti isolati a causa di una valanga. I comuni di Gressoney-La-Trinité e Gressoney-Saint-Jean, insieme a un villaggio di Gaby, sono irraggiungibili a causa di una valanga che ha bloccato l’accesso stradale. Anche il comune di Cogne è isolato a causa della chiusura precauzionale della strada regionale. Le autorità stanno lavorando per ripristinare la viabilità il prima possibile, ma potrebbero essere necessari ancora alcuni giorni.

Le previsioni per il mese di marzo

Mentre il maltempo continua a colpire la regione, le previsioni indicano che le precipitazioni dovrebbero attenuarsi nelle prossime ore, lasciando spazio a delle timide schiarite. Tuttavia, a partire da domani, una nuova perturbazione, di minore intensità rispetto alle precedenti, porterà nuove nevicate non solo in quota, ma anche nelle zone collinari di Torino.

Alessandro Maldera Avatar

Alessandro Maldera

Giornalista, ha collaborato per molti anni con testate giornalistiche nazional e locali. Dal 2014 è il fondatore di mole24. Inoltre è docente di corsi di comunicazione web & marketing per enti e aziende