Articoli HPStoria

Il Bucintoro dei Savoia: la gondola della Reggia di Venaria

664
Tempo di lettura: 2 minuti

Il termine Bucintoro è molto noto ai veneziani, che ne indicavano le gondole dei dogi, ma non tutti sanno che anche i Savoia ne hanno avuto uno per la Reggia di Venaria.

Una imbarcazione storica, molto atipica per il territorio piemontese, ma che mostra come l’impero Savoia abbia prestato molta attenzione alla cerimonialità. Infatti, a differenza delle barche veneziane, che avevano una funzione di navigazione pratica, quella sabauda era prettamente da parata fluviale.

L’imbarcazione, oggi proprietà di Palazzo Madama, è stata uno dei vanti delle cerimonie della famiglia Savoia per oltre un secolo.

Foto del Bucintoro dei Savoia

La storia del Bucintoro dei Savoia all’interno della Reggia di Venaria

Vittorio Amedeo II di Savoia, dopo l’acquisizione del titolo di regio del Regno di Sicilia(1713) e Re di Sardegna (1720) decise di ordinare il Bucintoro. La gondola infatti era un segno di moda cortigiana, e simboleggiava il suo approdo agli sbocchi del mare del regno.

L’ordine è partito nel 1729, e alcuni testi citano la direzione di Filippo Juvarra all’estetica della nave, e costruito nei cantieri navali di Venezia.

La peota (nome specifico dell’imbarcazione) è arrivata a Torino il 4 settembre 1731, trainata da animali sul fiume Po per 32 giorni. Al seguito la nave, consegnata al Castello del Valentino, presentava anche una gondola e una burchiella che trasportavano decorazioni e armatura da cerimonia.

Il Bucintoro ha presenziato in diverse cerimonie ufficiali: si ricorda Re Carlo Emanuele III nel 1734, prima apparizione pubblica dell’imbarcazione.

Altra storica apparizione, nel 1775 durante le nozze tra Carlo Emanuele IV e Maria Clotilde di Borbone. si registrano inoltre altre due apparizioni per celebrazioni nuziali: nel 1842 nel matrimonio tra  Vittorio Emanuele II con Maria Adelaide e nel 1867 nel rito coniugale tra Amedeo d’Aosta con Maria Dal Pozzo della Cisterna.

Vittorio Emanuele II, primo Re di Italia, donò la nave alla Città di Torino nel 1869, destinandola al Museo Civico nel 1873.

Nel corso degli anni, in memoria di questo monumento sono state organizzate dei tour in gondola e mostre temporanee alla Reggia di Venaria.

Informazioni e Contatti

  • Indirizzo: Piazza della Repubblica 4, Venaria Reale

Telefono:  011 – 4992333

Email: prenotazioni@lavenaria.it

Sito Web: https://www.lavenaria.it/

664

Related Articles

664
Back to top button
Close
Close