Articoli HPTerritorio

Territorio, il 2021 segna la ripresa del turismo a Torino: +53% rispetto al 2020

532
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il 2021 è stato un anno di parziale ripresa per il turismo, e in Piemonte, soprattutto a Torino, l’andamento è stato doppio rispetto al resto d’Italia.

Il trend è positivo malgrado le difficoltà di fine anno, che ha visto il Governo annullare diversi eventi, paralizzando il turismo per capodanno.

Questa situazione ha paralizzato soprattutto il turismo in montagna, con un crollo registrato subito dopo le festività natalizie.

Malgrado queste evidenti difficoltà, il turismo piemontese ha fatto registrare numeri al rialzo, anche grazie ai tanti eventi in città.

Le ATP Finals hanno letteralmente riempito gli alberghi con moltissimi mesi di anticipo, con anche un innalzamento dei prezzi.

Il turismo in Piemonte cresce nel 2021: i dettagli

La Regione Piemonte si rialza a una velocità doppia rispetto al resto del paese: una percentuale di pernottamenti cresciuta del 40% contro il 20% del resto d’Italia.

Alberto Cirio, governatore del Piemonte, ha comunicato questo dato con grande orgoglio alla presentazione regionale del bilancio del turismo. All’evento, inoltre hanno partecipato anche l’assessora Vittoria Poggio e il presidente di VistPiemonte Beppe Carlevalis.

I dati forniti raccontano di 3 milioni e mezzo di visitatori giunti in Piemonte, +53% rispetto al 2020. Tuttavia i numeri sono lontani dal 2019, con un calo rispetto all’era pre Covid del 34%.

Il numero dei pernottamenti si attesta, invece, sui 10 milioni.

Il secondo semestre ha registrato un +62% rispetto al 2020, con agosto che ha fatto registrare numeri superiori persino al 2019, con l’1% in più. Una tendenza visibile sin da subito, con la settimana di ferragosto ricca di turisti a Torino.

Torino è la grande meta estiva: +136% di turisti a giugno, +81% a luglio e +79% ad agosto rispetto al 2020.

Ottobre è il mese da record, complice il Salone del Libro, con addirittura il più 470% rispetto all’anno precedente.

Per il 2022 le previsioni sono ancor più floride, anche grazie all’arrivo a Torino dell’Eurovision.

532

Related Articles

532
Back to top button
Close
Close