Articoli HPTerritorio

Turismo, la stagione sciistica in Piemonte si appresta a ripartire col Green Pass

1734
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo un lungo anno di attesa la stagione sciistica in Piemonte è pronta a ripartire, ma con l’obbligo del Green Pass.

Lo scorso anno le piste rimasero chiuse per via delle restrizioni governative, creando un grave buco economico. Una chiusura che ha portato tutto il comparto turistico, compresi alberghi e ristoranti, verso una cri mai vista.

Quest’anno, per poter tornare a sfrecciare sulla neve, ci sono diverse novità per gli amanti degli sport invernali. La prima è l’obbligo di possedere e mostrare il Green Pass per accedere agli impianti. Inoltre sarà obbligatorio disporre di una assicurazione e le autorità svolgeranno alcool test lungo i percorsi sciistici.

Tutti i nuovi provvedimenti hanno scatenato reazioni contrastanti, tra favorevoli e contrari, ma tutti esultano per la grande certezza: in Piemonte si torna a sciare.

La stagione sciistica ripartirà nel 2021 anche in Piemonte: i dettagli

Questo weekend, grazie alla neve, si cominciare a sciare anche in Piemonte a quasi due anni dall’ultima volta. Gli stabilimenti che dovrebbero anticipare la data saranno Prali, Prato Nevoso ed Artesina.

Le strutture di Bardonecchia e Sestriere invece hanno deciso di non affrettare i tempi e prepararsi per bene alla grande riapertura, confermando la data già stabilita del prossimo 4 dicembre.

La febbre da sci si sente grazie a una vendita a gonfie vele dei nuovissimi Winter Pass, che hanno sostituito, almeno per quest’anno, i classici Ski Pass.

Le nuove disposizioni inoltre regolano anche le file nei pressi di funivie e ovovie, che oltre a essere fruibili esclusivamente mediante Green Pass, vedranno un ingresso contingentato e regolato per mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro.

A far sorridere i gestiti sono i primi dati di vendita, già in linea con quelli registrati nel 2019. Molti turisti provengo oltre i confini italiani, facendo esultare soprattutto i gestori d’albergo.

1734

Related Articles

1734
Back to top button
Close
Close