Articoli HPTerritorio

Piemonte, per sciare sarà obbligatorio il green pass

1265
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo la chiusura forzata dello scorso anno, gli appassionati potranno tornare a sciare in Piemonte grazie al green pass.

Infatti lo scorso inverno la stagione sciistica fu pesantemente minata dalla pandemia, che non permise per molti mesi l’apertura delle piste.

Una chiusura che compromise fortemente non solo l’economia degli impianti, ma anche quella della ristorazione e del settore ricettivo.

Il Governo, memore delle molteplici proteste di dodici mesi fa, ha deciso di riaprire le piste per la stagione sciistica, mediante l’ausilio del green pass.

Una notizia che farà felici sicuramente appassionati e lavoratori del settore, che potranno tornare sulla neve per le settimane bianche.

In Piemonte si tornerà a sciare grazie al green pass: i dettagli

Dopo lunghi mesi di agonia e perdite, il settore del turismo invernale riparte grazie al Decreto Green Pass 2, proposto deputata valdostana Elisa Tripodi (Movimento Cinque stelle).

Il certificato verde permetterà così l’accesso a skilift, seggiovie, funivie e cabinovie. La prima regione ad applicare il nuovo disegno di legge sarà il Trentino Alto Adige, col Piemonte che sta definendo ancora gli ultimi dettgli.

Tuttavia la soglia d’attenzione e ancora alta, e l‘ANEF, Associazione Nazionale Esercenti Funiviari, ha mandato una lettera al governo per aumentare la capienza di funivie e cabinovie dagli attuali 50%, varati dal decreto, all’80%. Una richiesta necessaria per salvare il settore, che da febbraio 2020 sta vivendo una forte crisi legate alle limitazioni.

UNCEM, Unione Nazionale Comuni Montani, si è detta molto soddisfatta del nuovo piano del governo, che aiuterà le località a ripartire.

La scelta di inserire l’obbligo green pass anche in una attività all’aperto è motivata dagli assembramenti che si creano negli impianti. In particolar modo, la calca che si crea alle file delle seggiovie può essere molto pericolosa in termini di contagi.

Adesso tutti gli operatori dovranno attrezzarsi il prima possibile per permettere al turismo sulla neve di ripartire.

1265

Related Articles

1265
Back to top button
Close
Close