Mole24 Logo Mole24
Home » Trasporti » Torino multe T red 2023: oltre 350 sanzioni al giorno

Torino multe T red 2023: oltre 350 sanzioni al giorno

Da Alessandro Maldera

Marzo 05, 2024

Nella città di Torino, i semafori T-Red si stanno dimostrando una minaccia per gli automobilisti indisciplinati. Secondo i dati ufficiali, sono state registrate 136.400 sanzioni, un aumento significativo rispetto all’anno precedente. Un aumento di quasi un terzo rispetto al 2022, quando le sanzioni sono state inferiori alle 100 mila.

Il Numero delle Multe T-Red

Nel corso del 2023, i semafori T-Red hanno fotografato quasi 375 automobilisti ogni giorno, rilevando violazioni al passaggio con il rosso. Questi dispositivi di controllo elettronico, dotati di telecamere ad alta velocità che scattano circa 20 foto al secondo, sono diventati temuti dagli automobilisti torinesi. Attualmente, la città dispone di 13 di questi impianti, in attesa che se ne accenda uno anche sul nuovo viale della Spina 3. Nel 2022, il numero di multe era di 93.348, quindi c’è stato un significativo aumento nell’anno successivo.

Richiami Prodotti Italia App

Quante multe sono state date dai semafori T Red a Torino nel 2023?

Tra i numerosi impianti fotografici alcuni si distinguono per il numero di multe comminate.

  • In cima alla lista di Torino multe T red 2023 si trova l’incrocio tra i corsi Inghilterra, Vittorio Emanuele II e Castelfidardo, vicino al grattacielo di Intesa Sanpaolo. Qui, le telecamere hanno rilevato ben 46.872 violazioni in un solo anno, rappresentando praticamente un terzo del totale delle multe a livello cittadino. Questo impianto è stato anche oggetto di discussione per una presunta segnaletica ingannevole che potrebbe confondere gli automobilisti e indurli a svoltare a sinistra in una corsia in cui è vietato farlo.
  • Al secondo posto troviamo l’incrocio tra i corsi Peschiera e Trapani, con 18.562 sanzioni comminate. Questa intersezione è stata particolarmente critica per il numero elevato di incidenti stradali registrati nel recente passato.
  • Al terzo posto, invece, si trova l’incrocio tra corso Siracusa e via Tirreno, con quasi 18.000 violazioni.
  • Invece sono state 15.660 sanzioni corsi Vigevano, Vercelli e Novara
  • I semafori tra le vie Pianezza, Nole e corso Potenza hanno visto invece 11.322 violazioni. Mentre all’ultimo posto, nel quartiere Santa Rita, piazza Pitagora, corso Orbassano e corso Siracusa hanno accumulato 8.668 multe.

Torino multe T red 2023: sicurezza stradale

Nonostante l’aumento Torino multe T red 2023 c’è un dato positivo da sottolineare: nelle intersezioni in cui sono installati i semafori T-Red, il numero degli incidenti stradali si è ridotto drasticamente. Secondo i dati di Palazzo Civico, però, l’accensione di questi impianti ha portato a una diminuzione del 50% degli incidenti. Questo dato conferma l’importanza educativa delle telecamere che oltre a comminare sanzioni svolgono un ruolo fondamentale nella prevenzione degli incidenti stradali.

Prossime Installazioni

Nonostante il numero già elevato di impianti T-Red presenti a Torino, nel corso dei prossimi mesi se ne aggiungerà un altro. La nuova installazione sarà situata nell’intersezione tra via Breglio, corso Venezia e via Fossata. Questo dispositivo è finanziato grazie a fondi del Ministero delle Infrastrutture, nell’ambito di un progetto di miglioramento della superficie stradale del viale della Spina e del collegamento con il raccordo autostradale per l’aeroporto di Caselle.

Alessandro Maldera Avatar

Alessandro Maldera

Giornalista, ha collaborato per molti anni con testate giornalistiche nazional e locali. Dal 2014 è il fondatore di mole24. Inoltre è docente di corsi di comunicazione web & marketing per enti e aziende