Cronaca di Torino

Ultras Psg invadono Torino, tanto rumore, ma nessuna violenza

1880
Tempo di lettura: < 1 minuto

Più di mille ultras del Psg a Torino, i tifosi della squadra francese ieri hanno movimentato le vie del centro storico della nostra città.

I tifosi giunti per la partita serale tra la Juventus e la squadra della capitale francese si sono, infatti, trovati nel primo pomeriggio in piazza Vittorio.

Da qui, sono partiti in un primo in corteo, di qualche centinaio di metri, verso la chiesa della Gran Madre.

Le scalinate della basilica è così diventata una sorta di curva dello stadio dove gli ultras hanno intonato cori, saltato e acceso fumogeni. Giusto non più di una decina di minuti di “torcida” prima che i tifosi del Psg si rimettessero in moto.

Gli ultras hanno infatti sfilato dalla Gran Madre, attraverso lungo Po Cadorna e corso Vittorio Emanuele, fino a corso Massimo d’Azeglio. Da qui sono partiti con delle navette per l’Allianz Stadium e assistere alla partita serale.

Davanti al migliaio di tifosi in marcia, che cantavano cori a squarcia gola e accendevano fumogeni e sventolavano bandiere, capeggiava un grosso striscione col la scritta cubitale Paris, in bianco, sopra il colori rosso e nero verticali.

Per fortuna non si sono verificati incidenti nè prima, nè dopo la partita, solo un po’ di confusione, tanto rumore e fiumi di birra. Giusto qualche protesta da parte degli automobilisti che non hanno potuto transitare e hanno dovuto attendere le strade occupate dai tifosi si liberassero.

Bisogna dire che non è insolito che i tifosi che seguano la propria squadra in trasferta si riuniscano prima della partita e decidano di partire insieme in corteo per raggiungere lo stadio.

Per la cronaca sportiva, la partita tra Juventus e Psg ha visto vincere la squadra parigina 2 a 1. Risultato che consente, comunque, alla squadra bianconera di accedere alla fase finale di Europa League

1880

Related Articles

1880
Back to top button
Close
Close