Urbanistica

Al via la riqualificazione del Parco del Valentino per 160 milioni

828
Tempo di lettura: < 1 minuto

La riqualificazione del Parco del Valentino sta per iniziare.

Uno dei polmoni verdi più importanti della nostra città sta per rifarsi il look con tanti nuovi progetti. Le interessanti iniziative che riguardano l’immenso parco cittadino coinvolgeranno ogni aspetto turistico, funzionale e culturale del parco Valentino.

Nel corso dei prossimi mesi si procederà con la spartizione dei fondi e l’assegnazione alle varie destinazioni. Un progetto tanto innovativo quanto  coraggioso, che mira a ridare nuovo slancio al parco dopo la fortunata esperienza dell’Eurovision Song Contest 2022.

L’evento è stato una ulteriore vetrina per il Valentino, che però necessita di diversi interventi per rifarsi il look e per presentarsi al pubblico, tra cittadini e visitatori, con qualche marcia in più.

I dettagli del progetto di riqualificazione del Parco del Valentino

Per la riqualificazione del Parco del Valentino saranno investiti 160 milioni di euro. Inizialmente si parlava di 100 milioni di euro, ma la cifra è aumentata di 60 milioni per le necessità emerse.

Entro la fine di quest’anno sarà pubblicato un bando per l’assegnazione dei lavori per il progetto dei nuovi  battelli. Questi, che ospiteranno 60 passeggeri ciascuno, saranno completamente elettrici e saranno operativi a partire dal 2026. A essi saranno collegate tutte le operazioni relative agli attracchi e alle fermate già esistenti.

Sempre alla fine del 2022 si stabilirà come utilizzare i fondi disponibili. Si parla di un piano da 158 milioni di euro, dei quali circa 100 giungeranno dal Pnrr, circa 50 arriveranno dal Ministero della Cultura e 8 saranno fruibili grazie ai fondi rimasti come eredità dei Giochi Olimpici.

Questa ingente somma verrà ripartita in maniera calcolata, per ridare slancio al Parco del Valentino e per far ripartire il complesso di Torino Esposizioni. Qui sarà presente la Biblioteca Civica Centrale, con richiami a quella presente a Helsinki. Nel programma rientrano anche ingenti investimenti sul Borgo Medievale e sul Teatro Nuovo, che affiancherà il Teatro Regio nei grandi eventi di cartello.

In ogni caso, l’anno prossimo si partirà con la piantumazione di nuovi alberi e arbusti.

Il verde sarà curato nei minimi dettagli già a partire dal 2023, vista l’importanza fondamentale per il Parco. In prospettiva, ci si prepara a vedere un Valentino completamente rinnovato, all’avanguardia nella sua modernità e nei suoi tratti estetici, oltre che per le sue attrazioni e i suoi servizi.

(Foto tratta da Eurofestival Italia)

Tag
828

Related Articles

828
Back to top button
Close
Close