meteo Torino

Piemonte, si chiude l’inverno più mite degli ultimi 30 anni

963
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Piemonte ha toccato un nuovo record per quanto concerno l’inverno, mai così mite negli ultimi 30 anni.

A preoccupare, per quanto riguarda il livello climatico, non è solo il caldo sopra la media, ma soprattutto la siccità che si è abbattuta sulla regione.

Non solo il Po, ma anche il Lago di Ceresole è all’asciutto, con gravi problemi per l’ecosistema piemontese. Infatti in 10 comuni le riserve idriche scarseggiano, viste le piogge che mancano in maniera consistente da oltre cento giorni.

Infatti le precipitazioni cadute sul Piemonte da novembre ad oggi non sono state sufficienti a riempire i grandi letti d’acqua in regione.

Il Piemonte ha fatto registrare l’inverno più mite degli ultimi 30 anni: i dettagli

Meteo Svizzera, ARPA Piemonte ARPA Lombardia hanno fatto il punto della situazione del clima piemontese a una settimana dalla fine dell’inverno e l’inizio della primavera.

Oltre alle scarse piogge e la pochissima neve nelle zone montane, a preoccupare gli esperti è la temperatura media. Infatti la temperatura media invernale è stata più alta di 2.1 gradi centigradi, mentre il deficit delle piogge si aggira attorno al -65%. Dati che fanno riferimento al trentennio 1991-2020.

Le 31 stazioni di rilevamento in Lombardia, Piemonte, Canton Ticino e Canton Grigioni hanno mostrato numeri più preoccupanti in area appenninica, alpina e prealpina. L’area della Pianura Padana invece mostra dati meno allarmanti, ma tutt’altro che incoraggianti.

963

Related Articles

963
Back to top button
Close
Close