Articoli HPTerritorio

Torino, arriva la mappa interattiva delle piste ciclabili in città

969
Tempo di lettura: < 1 minuto

A Torino il tema delle piste ciclabili divide da tempo, ma il Comune non molla, e lancia una mappa interattiva per aiutare i fruitori delle ciclabili.

Una mossa che arriva in seguito al grande numero di percorsi per ciclisti che arriveranno in città nei prossimi mesi. Gli ultimi tracciati, inoltre, verranno sovvenzioni grazie al fondo europeo React-EU.

Tuttavia sui tracciati si registrano, soprattutto nei punti di incrocio col manto stradale, troppi incidenti. Inoltre, anche le circoscrizioni storcono il naso sul tema delle ciclabili, con la richiesta di dare priorità a bus e tram. Una richiesta mossa per via dei troppo posti auto sacrificati per cedere il posto alle ciclabili.

Il Comune, tuttavia tende la mano ai ciclisti, offrendo un nuovo servizio interattivo per aiutare gli amanti delle due ruote.

Il Comune di Torino lancia una mappa interattiva per le piste ciclabili: i dettagli

Maurizio Napolitano, Head of Unit of Digital Commons Lab della Fondazione Bruno Kessler e Matteo Fortini, esperto di tecnologie open source, hanno creato una mappa interattiva per aiutare i ciclisti sulle piste ciclabili.

L’unione delle forze di questi laboratori ha partorito una mappa interattiva gratuita per segnalare ai ciclisti diverse informazioni. Tra le informazioni reperibili nella mappa troviamo il flusso di traffico, eventuali buche o radici, marciapiedi stretti e incroci stradali ad alto rischio.

Lo strumento suddivide i tracciati in quattro livelli di agibilità denominati LTS:

  • 1: tratto separato dal manto stradale.
  • 2: spazio idoneo all’attività ciclistica, con incroci con in manto stradale.
  • 3: interazione con il traffico automobilistico con velocità più elevata.
  • 4: interazione costante con traffico automobilistico ad alta velocità.

La mappa è consultabile cliccando qui.

969

Related Articles

969
Back to top button
Close
Close