Articoli HPEnogastronomia

Enogastronomia, Gambero Rosso premia i migliori ristoranti italiani: due sono piemontesi

1540
Tempo di lettura: < 1 minuto

La ristorazione è stato uno dei settori più colpiti dalla pandemia, ma ora con la ripresa tutti siamo tornati a cenare fuori casa e Gambero Rosso ha premiato i migliori ristoranti italiani, e due sono piemontesi.

La guida culinaria è specializzata nell’alta ristorazione ed è solita premiare le eccellenze enogastronomiche del belpaese. Poco più di un mese erano state premiate le pizzerie italiane migliori, con sette piemontesi premiate con i tre spicchi.

La cucina del Piemonte in questi anni sta ricevendo una considerazione sempre crescente, con apprezzamenti sempre maggiori, come quello di Forbes. La rivista statunitense ha apprezzato materie prime e vini, sottolineandone la qualità e l’eccellenza.

Questa qualità non è sfuggita neanche agli esigenti ispettori della Guida Gambero Rosso, che hanno premiato con le tre forchette, suo massimo punteggio, due ristoranti del Piemonte.

Gambero Rosso ha inserito due ristoranti piemontesi tra i migliori d’Italia: i dettagli

Per la guida integrale ci vorrà ancora un po’ di pazienza, ma Gambero Rosso ha anticipato i ristoranti che si sono aggiudicati le Tre Forchette.

Sono pochissimi i ristoranti che si sono aggiudicati tale onore per il 2022, due in Piemonte, e sono tra le eccellenze del territorio.

Uno dei due è il ristorante Piazza Duomo di Alba, diretto dallo chef Enrico Crippa. Ennesimo riconoscimento per il locale di Alba, che poche settimane fa è stato inserito al diciottesimo posto tra i migliori ristoranti al mondo per The World’s 50 Best restaurants.

Il secondo ristorante piemontese inserito è Villa Crespi, dello chef Antonino Cannavacciuolo. Il cuoco, famoso anche per le sue numerose apparizioni televisive, aggiunge questo titolo alle sue due stelle Michelin.

Ecco la lista con tutti i ristoranti del nord Italia:

  • Agli Amici dal 1887, Udine (UD)
  • Berton, Milano (MI)
  • Cracco, Milano (MI)
  • D’O, Cornaredo (MI)
  • Da Vittorio, Brusaporto (BG)
  • Dal Pescatore, Canneto sull’Oglio (MN)
  • Enrico Bartolini Mudec Restaurant, Milano (MI)
  • La Peca, Lonigo (VI)
  • Laite, Sappada (UD)
  • Le Calandre, Rubano (PD)
  • Lido 84, Gardone Riviera (BS)
  • Miramonti l’Altro, Concesio (BS)
  • Osteria Francescana, Modena (MO)
  • Piazza Duomo, Alba (CN)
  • Seta by Antonio Guida, Milano (MI)
  • St. Hubertus dell’Hotel Rosa Alpina, Badia (BZ)
  • Villa Crespi, Orta San Giulio (NO)

1540

Related Articles

1540
Back to top button
Close
Close