Articoli HPEventi

A giugno la riapertura dei Giardini Levante di Torino

3376
Tempo di lettura: 2 minuti

Si potrà finalmente tornare ad ammirare la fontana di Simone Martinez dei Giardini Levante, chiusi al pubblico ormai da 10 anni

In attesa dell’arrivo di giugno, i Musei Reali di Torino si preparano per la tanto attesa riapertura dei Giardini Levante.

Il nuovo programma prevede che tutti i cittadini possano tornare a passeggiare tra i sentieri del parco entro questa estate, ma specialmente in occasione di San Giovanni (24 giugno), santo patrono di Torino.

A giugno quindi sarà possibile per tutti i torinesi rincontrare la famosa fontana settecentesca di Simone Martinez con i suoi tritoni e nereidi.

Ma in tanti in realtà avrebbero sperato che questo ritorno avvenisse molto tempo prima.

Inizialmente attesi per settembre 2020, i lavori di restauro e la Pandemia hanno prorogato di fatto la riapertura di un giardino pubblico chiuso da almeno 10 anni.

Con la fine dell’estate scorsa, gli interventi si erano prolungati ulteriormente con il secondo lockdown, quando la ditta appaltatrice aveva deciso di fermare il cantiere.

Ma adesso ci siamo, nonostante tutte le incognite del momento la direzione scommette sull’estate per la riapertura in grande spolvero dei Giardini Levante.

Nel frattempo però, in primavera dovrebbe aprire la mostra “Cipro. Crocevia delle civiltà“, anch’essa rimandata a causa del Covid lo scorso aprile.

La mostra archeologica internazionale ospiterà oltre 600 opere provenienti dai Musei Reali ma anche da grandi istituzioni straniere.

Come per esempio il British Museum di Londra, il Metropolitan di New York e il Cyprus Museum di Nicosia.

L’esposizione andrà a valorizzare le collezioni cipriote di Torino che nel complesso costituiscono un elemento fondamentale nel panorama archeologico europeo.

Una raccolta che per importanza scientifica e varietà, può essere paragonabile a quella del Museo Egizio.

Parliamo infatti di più di 1.000 reperti oriundi, frutto degli scavi di Luigi Palma di Cesnola, console americano a Cipro ma torinese di nascita, insieme a suo fratello Alessandro.

A giugno la riapertura dei Giardini Levante di Torino
A giugno la riapertura dei Giardini Levante di Torino

A ottobre invece aprirà il nuovo allestimento del Museo delle Antichità di Torino

Un mostra innovativa e contemporanea che aprirà a ottobre.

La nuova esposizione del Museo delle Antichità di Torino sarà orientata verso la fruizione dei social network.

Con reperti esposti che favoriranno le foto da postare su Instagram.

Un lavoro dell’architetto Filippo Masino, che avrà il compito di raccontare al pubblico il rapporto tra Torino e il Mediterraneo così come anche la politica internazionale di Casa Savoia.

Infine, sempre a San Giovanni, verrà ricollocato nella galleria della Sindone l’ultimo quadro sopravvissuto all’incendio del 1997.

Un’opera dal valore storico inestimabile raffigurante Amedeo VI che presenta a Urbano V il patriarca di Costantinopoli, realizzata per Carlo Alberto nel 1848 dalla mano dell’artista livornese Tommaso Gazzarrini.

3376

Related Articles

3376
Back to top button
Close
Close