Urbanistica

La fontana di piazza Benefica trasloca in corso Vittorio Emanuele II

596
Tempo di lettura: < 1 minuto

La fontana di vetro trasloca a poca distanza dal grattacielo Intesa San Paolo

Un intervento di urbanistica molto prevedibile, con la fontana, opera del greco Costas Varotsos, che non ha mai fatto breccia nel cuore dei cittadini residenti in zona nei 17 anni di vita.

Lo spostamento è stato disposto da Palazzo Civico, su segnalazione della circoscrizione di appartenenza. I commercianti e gli abitanti di via Duchessa Jolanda e via Principi d’Acaja hanno raccolto ben 570 firme per incentivarne la rimozione, che però non sarà effettuata prima della primavera del prossimo anno.

“La totalità” (questo il nome dell’opera dell’artista greco Costas Varotsos) era ormai avvolta, in piazza Benefica, da impalcature fastidiose ed esteticamente sgradevoli. Balaustre che avevano scatenato non poche polemiche e richiami da parte dei cittadini.

Così, la Città di Torino, la Fondazione Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale” e Intesa Sanpaolo hanno firmato un protocollo d’intesa per portare a termine il trasloco della fontana. Un’operazione che costerà circa 150mila euro, che sarà interamente finanziata proprio da Intesa Sanpaolo.

Un passo in avanti non solo per la zona di origine della fontana, ma anche per l’opera stessa. Dopo anni di esposizione ai vandali e al degrado, la creazione potrà avere una nuova vita in un’altra zona di Torino, dove magari potrà essere maggiormente apprezzata e curata.

Tag
596

Related Articles

596
Back to top button
Close
Close