Articoli HPTerritorio

Grattacielo Sanpaolo di Torino, l’architettura che ormai caratterizza la città

1851
Tempo di lettura: 2 minuti

Grattacielo Sanpaolo di Torino, l’architettura che ormai caratterizza la città.

Un edificio unico per innovazione e sostenibilità ambientale. La creatura di Renzo Piano, il grattacielo Intesa Sanpaolo di Torino, con i suoi 38 piani è ormai diventato a tutti gli effetti parte della città. Un esempio simbolico della nuova Torino dedita all’innovazione e al design.

Nonostante le numerose critiche ricevute, il Grattacielo Sanpaolo di Torino ha saputo farsi amare dal pubblico torinese e non solo. Anche grazie agli eventi organizzati al suo interno e ai servizi offerti dal Ristorante e dal Lounge Bar siti al 35esimo piano.

La modernità e l’attenzione all’ambiente

Il grattacielo Sanpaolo di Torino si innalza su corso Inghilterra, alle spalle della nuova Stazione di Porta Susa. Fa parte del progetto di riqualificazione dell’area di Torino che ha coinvolto i corsi Castelfidardo, Inghilterra e Principe Oddone.

L’edificio fa da sede al nuovo Centro Direzionale Intesa Sanpaolo, ma offre anche molti spazi aperti al pubblico.

Un’attenzione particolare è stata posta nel garantire al massimo la sostenibilità ambientale. La produzione di energia elettrica avviene tramite pannelli fotovoltaici, l’acqua piovana viene recuperata e, infine, viene dato ampio spazio al verde sia all’esterno che all’interno dell’edificio. Acquisisce rilevanza anche il risparmio energetico: alcune superfici del grattacielo, infatti, sono rivestite con lamelle mobili che creano un cuscinetto termico e contribuiscono ad ottimizzare la temperatura interna.

Grattacielo Sanpaolo di Torino, l'architettura che ormai caratterizza la città

Tenete conto che si tratta di uno dei pochi edifici di grande altezza al mondo ad aver ottenuto il prestigioso riconoscimento Leed in Energy and Environmental Design Platinum, il livello massimo assegnato dal Green Building Council.

All’interno del grattacielo si trova un auditorium che, con un sistema meccanizzato, può trasformarsi in sala conferenze da 364 posti, oppure in spazio espositivo, a seconda delle esigenze. E poi, la serra bioclimatica che occupa l’altezza di tre piani e sulla quale si affacciano un ristorante e un lounge bar.

Cosa vedere nei dintorni del Grattacielo Sanpaolo di Torino:

1851

Related Articles

1851
Back to top button
Close
Close