Mole24 Logo Mole24
Home » Urbanistica » No alla Ruota Panoramica di Torino: un progetto sospeso

No alla Ruota Panoramica di Torino: un progetto sospeso

Da Alessandro Maldera

Ottobre 10, 2023

La città di Torino, famosa per la sua ricca storia e architettura iconica, aveva in programma di arricchire il suo skyline con l’aggiunta di una ruota panoramica. Tuttavia, i piani di installare questa spettacolare attrazione in occasione delle festività natalizie del 2023 sono stati accantonati. L’assessore ai Grandi Eventi, Mimmo Carretta, ha annunciato che il progetto richiede ulteriori valutazioni e che potrebbe essere realizzato in futuro, in concomitanza con un importante evento cittadino.

Delusione per la città

La decisione di rinviare l’installazione della ruota panoramica è stata presa dopo una serie di proposte da parte di investitori privati. Nonostante l’entusiasmo suscitato da queste offerte, l’amministrazione comunale ha ritenuto necessario valutare attentamente ogni aspetto del progetto, compresi i requisiti tecnici e le considerazioni estetiche.

Richiami Prodotti Italia App

Palazzo Civico ha sottolineato che la città non ha nulla contro l’installazione della ruota panoramica, ma che è fondamentale seguire le procedure corrette per garantire la scelta del progetto migliore e più sostenibile. Pertanto, il Comune ha deciso di aprire una procedura ad evidenza pubblica per valutare le diverse proposte presentate dai privati. Insomma, l’obiettivo è quello di integrare la ruota panoramica all’interno di un grande evento pubblico, in linea con le norme che regolamentano gli spettacoli viaggianti.

Complessità del progetto

L’installazione di una ruota panoramica di grandi dimensioni richiede una pianificazione attenta e l’approvazione di diverse autorità. In particolare, la Soprintendenza delle Belle Arti deve esprimere un parere vincolante sulla sistemazione di una struttura così imponente nel cuore del centro cittadino.

Inoltre, la questione della location è stata un punto cruciale nella decisione di rinviare il progetto. L’idea di collocare la ruota panoramica in piazza Vittorio Veneto, una delle piazze più iconiche di Torino. Ipotesi, però, scartata a causa di considerazioni tecniche e estetiche. Inoltre, Palazzo Cicvico ha chiarito che la soletta di un parcheggio interrato non sarebbe in grado di sostenere il peso della struttura. Inoltre, è importante che la location sia facilmente accessibile per i mezzi pesanti necessari per il montaggio della ruota.

Turismo e attrattività della città

La presenza di una ruota panoramica rappresenterebbe un valore aggiunto per Torino. Oltre ad attirare i turisti, l’attrazione offrirebbe un’esperienza unica per ammirare la città da una prospettiva privilegiata.

Inoltre, l’installazione di una ruota panoramica potrebbe essere un’occasione per valorizzare ulteriormente la città e per creare nuovi eventi e iniziative legate all’attrazione. Ad esempio, un mercatino di Natale o un evento culturale potrebbero essere organizzati in concomitanza con l’apertura della ruota panoramica, rendendo l’intera esperienza ancora più affascinante.

Alessandro Maldera Avatar

Alessandro Maldera

Giornalista, ha collaborato per molti anni con testate giornalistiche nazional e locali. Dal 2014 è il fondatore di mole24. Inoltre è docente di corsi di comunicazione web & marketing per enti e aziende