Articoli HPTrasporti

Trasporti, GTT annuncia i nuovi orari dei bus con QR Code: le proteste degli anziani

1368
Tempo di lettura: < 1 minuto

GTT annuncia una grande novità, ossia i nuovi orari dei mezzi pubblici torinesi consultabili tramite un QR Code applicato nei pressi delle fermate.

Un’operazione volta al futuro, che tuttavia ha riscontrato alcune proteste da parte degli anziani, meno avvezzi all’uso della tecnologia.

Una mossa che arriva dopo l’annuncio di otto nuove linee potenziate e novità assolute sulle tratte. Tutte queste novità saranno condite da ben cinquanta nuovi bus elettrici provvisti di ogni confort, e in alcuni di questi potrà anche pagare col bancomat direttamente a bordo.

Adesso, la scelta di optare per la rinuncia degli orari stampati è un nuovo passo verso il futuro, ma la questione fa già discutere.

Anziani protesta per la scelta di GTT di offrire gli orari dei bus tramite QR Code: i dettagli

GTT si proietta nel futuro, ma c’è da fare i conti con un presente che ancora non è del tutto pronto all’innovazione.

L’azienda di trasporti torinese infatti ha deciso di rimuovere i tabelloni stampati con gli orari sostituendoli con delle paline con un QR Code. Una scelta pratica ed ecologica, dove basta scansionare col proprio cellulare il codice per consultare sul proprio smartphone gli orari delle corse.

Oltre ai canonici orari, il codice offrirà informazioni sulla capienza, la posizione ed eventuali ritardi dei mezzi, offrendo un’esperienza di viaggio migliore.

Tuttavia, stando a molti, questa operazione rischia di tagliare fuori le categorie deboli, ossia gli anziani che non hanno familiarità con lo smartphone.

1368

Related Articles

1368
Back to top button
Close
Close