Territorio

Vialattea, il Winter Pass è pronto per essere inaugurato

948
Tempo di lettura: < 1 minuto

Manca sempre meno all’apertura della Vialattea prevista per il 4 dicembre e con la ripartenza del comprensorio sciistico si inaugurerà anche la novità di quest’anno: il winter pass

I segnali che fanno ben sperare sono molti: il meteo segnala un buon mezzo metro di neve in arrivo accompagnato da freddo intenso. L’ideale per la riapertura della Vialattea, che conta 400 chilometri di piste servite da ben 45 impianti.

Il comprensorio sciistico in media fattura 30 milioni l’anno, ma ormai è praticamente fermo dal 30 marzo 2020. Ora però i segnali della ripartenza sembrano esserci. Oltre al meteo favorevole, anche i nuovi abbonamenti stanno dando buoni risultati.

Alla Vialattea, infatti, i winter pass hanno sostituito i vecchi abbonamenti stagionali. La vendita promozionale è iniziata online da appena pochi giorni e si è già quasi raggiunta la soglia delle 3700 tessere vendute.

L’obiettivo è raggiungere i 6 mila abbonamenti, media stagionale della Vialattea.

Vialattea e Winter Pass: tutti i dettagli

La novità della Vialattea, il winter pass appunto, è una tessera nominativa. La principale differenza dal vecchio abbonamento consiste nell’anticipare 200 euro a inizio stagione.

Così si ha diritto a moltissime agevolazioni, come l’assicurazione Protezione Neve, estensioni gratuite per sciare a Monginevro e giornalieri omaggio per Riserva Bianca Limone Piemonte e per le stazioni della Grand Galaxie.

Senza dimenticare un ricco carnet di co-marketing, con offerte e sconti su numerosi articoli e servizi.

L’acquisto vero e proprio delle singole giornate di sci invece avviene al momento dell’utilizzo, nell’arco di tutta la stagione invernale, e sarà scontato di 5 euro.

Chi supera la spesa di 850 euro, comprensiva dei 200 euro del costo del winter pass, otterrà dei giornalieri gratuiti per tutto il resto della stagione.

Inoltre, chi scierà poche volte pagherà soltanto per quanto ha sciato.

Il winter pass permette quindi di ridurre in modo importante lo sforzo economico iniziale dell’abbonamento. Inoltre, si paga soltanto quando si avrà la certezza e la possibilità di recarsi a sciare.

Rimane però sempre aperta la possibilità che i clienti preferiscano acquistare più giornate in un’unica soluzione.

In ogni caso, dovremo aspettare la riapertura della Vialattea – attesa per il 4 dicembre 2021 – per vedere i numeri raggiunti dal winter pass.

948

Related Articles

948
Back to top button
Close
Close