Articoli HPTerritorio

Turismo, il Salone del Libro di Torino fa il boom di presenze: opzione slittamento nel 2022 per l’Eurovision

2992
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Salone del Libro di Torino fa subito il pieno di presenze, con file chilometriche ed eventi sold out che fanno felici gli organizzatori.

La fiera dedicata all’editoria più grande del Piemonte, ed una delle più note d’Europa, ha attratto su di sé le attenzioni di molti appassionati di letteratura.

Sin dalla giornata di inaugurazione i numeri erano confortanti, con gli ingressi in linea con quelli del 2019, ultimo anno senza limitazioni.

Ingressi favoriti dalla mancanza della prenotazione obbligatoria, in linea col nuovo decreto governativo. Inoltre in questa edizione sono stati utilizzati spazi più ampi e pannelli di eventi in spazi separati. Mossa utile sia a contenere e circoscrivere gli eventi e allo stesso tempo valorizzare gli interventi degli ospiti.

Inoltre gli organizzatori, al fine di ridurre il carico sugli ingressi ha deciso di introdurre una quarta via d’accesso. Infatti, oltre ai canonici ingressi Nizza, Mattè Trucco e stazione Lingotto la Fiera ha un un quarto accesso nell’ex padiglione 5, accessibile direttamente dal centro commerciale.

Boom di presenze nei primi due giorni del Salone del Libro di Torino: i dettagli

Valérie Perrin ha creato una lunghissima fila, prima con l’evento di presentazione e poi col firma copie del suo ultimo lavoro, Tre. L’incontro si è tenuto nella sala Oro, portando la fila fino agli estremi del padiglione.

Altrettanta calca ha creato l’incontro col cantautore napoletano Nino D’Angelo, che ha attirato persino l’attenzione di intere famiglie.

Anche FederAlberghi esulta per il successo del Salone: infatti le prenotazioni delle strutture ricettive dal 14 al 18 ottobre ( le date della kermesse del libro)sono salite moltissimo, facendo felice un settore falciato dalla pandemia.

Questo entusiasmo crea un conflitto con la prossima edizione del Salone del Libro, quella fissata a maggio. Infatti in quei giorni sarà in città anche la kermesse dell’Eurovision, che ha già quasi esaurito gli hotel. Per questo il salone di maggio potrebbe essere spostato al 19-23 maggio 2022.

2992

Related Articles

2992
Back to top button
Close
Close