Articoli HPEventi

Eventi, Torino ospiterà l’Eurovision Song Contest 2022: manca solo l’annuncio

963
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo voci, ipotesi e un lungo iter di selezione, appare sempre più certo che la Città di Torino ospiterà L’Eurovision Song Contest 2022.

L’italia ospiterà la massima rassegna canora europea dopo il trionfo dei Maneskin, acquisendo l’organizzazione dell’evento. Infatti il regolamento della contesa impone che a ospitare l’evento sia la nazione campione in carica.

Torino era stata immediatamente designata come una papabile meta, e la sindaca Chiara Appendino ha fortemente lavorato alla candidatura della Città della Mole.

L’organizzazione ha designato il PalaAlpitour come sede dell’evento, superando la prima scrematura e arrivare tra le cinque finaliste.

Adesso, dopo la lunga attesa, Torino si prepara a esultare, visto che i rumors di un Eurovision sotto la Mole sono sempre più insistenti.

Torino attende l’ufficialità dell’Eurovision Song Contest 2022 sotto la Mole: i dettagli

Manca un annuncio ufficiale da parte di RAI ed EBU, gli organi designati a designare la città vincitrice, ma nei corridoi il nome di Torino è sempre più frequente.

Il blog Eurofestival News ha postato un enigmatico gianduiotto, chiaro riferimento al cioccolatino tipico della gastronomia piemontese.

In queste ore le città candidate dell’Emilia Romagna, Rimini e Bologna, hanno provato a spingere, col capoluogo emiliano che ha anche avanzato una falsa notizia di vittoria. Rimini invece ha alzato il budget per ospitare l’evento, ma Torino sembra aver battuto tutto attraverso a un progetto migliore.

Il PalaAlpitour infatti è la migliore struttura tra quelle in lizza, complici anche le migliorie per le imminenti ATP Finals, che si svolgeranno a Torino dal prossimo novembre.

La macchina organizzativa richiede anche un esborso in favore della RAI, che per organizzare la rassegna investe circa 26 milioni di euro. La TV di stato tuttavia è in ritardo nella selezione, che stando ai tempi comunicati dall’EBU doveva definire la città ospitante almeno un mese fa.

L’annuncio arriverà a ore, ma i dubbi appaiono davvero pochi.

963

Related Articles

963
Back to top button
Close
Close