Articoli HPTerritorio

A Torino le aree verdi si rifanno il look: riqualificazione per nove parchi e giardini

847
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torino le aree verdi saranno sottoposte a un processo di restauro.

Il capoluogo piemontese si appresta a rilanciare i suoi principali giardini con interventi piuttosto massicci, per ridare nuova linfa ai parchi Una serie di interessanti progetti, che coinvolgono le numerose aree della città.

Si tratta di uno dei temi che stanno maggiormente a cuore all’amministrazione comunale.

Quest’ultima, nel corso degli anni, ha valorizzato particolarmente il trasporto green attraverso la realizzazione di diverse piste ciclabili. In questo senso, Palazzo Civico ha puntato con grande insistenza sul rilancio dei suoi polmoni verdi. Si contano, solo nell’ultimo quinquennio, ben 70 iniziative a tema.

I grandi investimenti effettuati hanno portato notevoli benefici ai quartieri coinvolti, che possono ora far conto su veri e propri punti di riferimento per il ritrovo all’aperto.

I lavori a Torino per le aree verdi: le zone coinvolte

Il Comune di Torino può fare affidamento sui fondi React per effettuare le operazioni di riqualificazione. Operazioni che saranno condotte su ben nove tra giardini e parchi, ai quali saranno destinati 6 milioni e mezzo di euro.

Nello specifico, saranno oggetto di lavori i Giardini

  • Reali Inferiori
  • Nuova Delhi
  • San Paolo
  • Pellerina
  • Dora Area Valdocco
  • Don Gnocchi
  • Peppino Impastato
  • Giardino Madre Teresa di Calcutta
  • Parco Di Vittorio

L’annuncio è stato fatto dalla stessa Chiara Appendino, che ha rivelato i dettagli degli interventi sui suoi profili social.

847

Related Articles

847
Back to top button
Close
Close