Articoli HPTerritorioUrbanistica

Torino, pronto un investimento da un milione per 15 KM di piste ciclabili

1431
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Città di Torino è pronta a investire un milione di euro per un nuovo progetto per l’implementazione delle piste ciclabili da oltre 15 chilometri.

Un progetto che si aggiunge ad altri piani cittadini, come il piano varato a inizio agosto da oltre due due milioni di euro. Un piano che oltre alle ciclabili prevede lavori per la creazione di spazi per mezzi green, come monopattini elettrici, oltre che alla segnaletica e ammodernamenti delle piste già esistenti.

Un altro milione è stato varato per la messa in sicurezza delle attuali piste. Il Comune inoltre ha in cantiere la creazione di sette nuove piste ciclabili entro il 2022.

Gli spostamenti sostenibili sono stati alla base della Giunta Appendino, che ad ottobre lascerà Palazzo di Città ad ottobre, dopo le elezioni comunali, con i candidati del centrodestra che hanno già avviato i loro programmi elettorali.

Il Comune di Torino prepara un nuovo piano per le piste ciclabili: i dettagli

La Giunta Comunale torinese ha stanziato un milione di euro per un nuovo progetto per le piste ciclabili in città.

I fondi sono vincolati dal Ministero dei Trasporti per quanto concerne gli interventi sulla mobilità ciclabile.

La sindaca Chiara Appendino ha sottolineato come i fondi avranno una molteplice utilità, tra cui:

  • Ammodernamento di corsie già esistenti
  • Creazione nuove corsie e controviali
  • Creazione di “Case Avanzate”

Il punto centrale del nuovo piano è Corso Regina Margherita. Il progoetto prevede qui, tra Rondò Rivella e corso Principe Oddone, la realizzazione di nuovi tratti di pista su corsia riservata mentre altri con corsia ciclabile.

Molti tratti saranno protetti da cordolo, altri saranno con tratti promiscui con velocità limitata a 20 chilometri orari.

Il Biciplan inoltre prevede anche la creazione di una cintura esterna della Città di Torino. Infatti verranno collegate le ciclabili di  di corso Lecce con il nodo di largo Grosseto e i tratti di corso Grosseto e Lanzo, che si sposteranno in direzione di Venaria Reale.

Altri tratti interessati saranno:

  • Corso Peschiera
  • Corso Einaudi
  • Corso Francia

1431

Related Articles

1431
Back to top button
Close
Close