Articoli HPmeteo Torino

Allarme Pm10 in Piemonte: le sabbia del Sahara alza lo Smog

712
Tempo di lettura: < 1 minuto

Con i venti del Nord Africa le polveri sottili superano la soglia limite i tutta la regione

Le sabbie del Sahara trasportate dall’anticiclone africano negli ultimi giorni hanno fatto salire i livelli di smog in tutto il Piemonte.

Tra il 14 e il 16 agosto infatti le centrali dell’Arpa hanno registrato lo sforamento della soglia limite delle polveri sottili pm10.

Soprattutto nelle provincie orientali i valori hanno sforato ben oltre i livelli di 50 microgrammi al metro cubo.

Parliamo infatti di città come Alessandria, Novara e Vercelli che in questo scorcio di fine agosto sono diventate le tre città più inquinate della nazione.

Per quanto riguarda Torino e provincia invece, i numeri comunque alti non hanno superato la soglia di riferimento, preoccupando però l’Agenzia regionale allo stesso modo.

Il Sahara mette a rischio la salute dei piemontesi

Le tabelle adesso parlano chiaro: oltre i 50m microgrammi per metrocubo il Pm10 diventa estremamente dannoso per l’essere umano e potenzialmente cancerogeno per i polmoni.

Una situazione di pericolo che tantomeno la Regione quanto le istituzione potevano prevedere, sebbene il colpevole sia già stato individuato.

L’aumento dei livelli di Smog in Piemonte di quest’estate è una diretta conseguenza dell’anticiclone del Sahara che da pochi anni a questa parte sta prendendo il posto dell’anticiclone delle Azzorre.

Con i livelli di traffico minimi e i caloriferi spenti, il cambiamento climatico in atto sta avendo quindi effetti irreversibili sull’inquinamento delle città piemontesi e italiane.

Le polveri sottili e il caldo trasportato dalle correnti africane stanno facendo aumentare i livelli di Pm10 in tutto il Sud Europa.

Come dimostrano le carrozzerie sporche di sabbia che in molti hanno segnalato negli ultimi giorni e che adesso respiriamo pure.

Adesso le conseguenze potranno influire sulle decisioni legate alla circolazione pubblica, in attesa che il Sahara risparmi il Piemonte almeno per la fine di questa estate 2021

712

Related Articles

712
Back to top button
Close
Close