Articoli HPTerritorio

Sale la febbre per le ATP Finals di Torino: venduti oltre 85 mila biglietti

1122
Tempo di lettura: 2 minuti

Torino si prepara ad accogliere le ATP Finals di tennis, e la febbre da evento ha portato a grandi dati sulla vendita dei biglietti: 85 mila tagliandi venduti a quattro mesi dall’evento.

La federazione mondiale di tennis ha comunicato i dati di vendita, che registrano una notevole impennata rispetto ai rilevamenti di maggio. Malgrado le incertezze sulle restrizioni anti Covid, già due mesi fa i titoli di ingresso venduti erano stati 60 mila.

I tifosi che affolleranno il PalaAlpitour hanno già una certezza e un possibile sogno: la certezza è che Novak Djokovic sarà presente, essendo già qualificato, mentre la speranza è la possibile presenza di Matteo Berrettini.

I due si sono sfidati in una agguerrita finale a Wimbledon, vinta dal serbo, e sono entrambi ai piani alti della ATP Race. Berrettini al momento è terzo, e per accedere alle finali ha bisogno di restare tra i primi otto in questa classifica.

Mole Antonelliana di sera illuminata di blu con il logo delle Atp Finals
Mole Antonelliana illuminata col logo delle Atp Finals

Presentato il masterplan per le ATP Finals di Torino: entusiasmo per i dati sui biglietti

Torino ospiterà i migliori otto tennisti al mondo dal 14 al 21 novembre, e la città vive con grande fermento l’attesa. Gli organizzatori hanno presentato il masterplan ieri a Palazzo Reale designando i punti strategici del torneo.

Uno dei punti di forza dell’organizzazione risiede nelle strutture che ospiteranno la rassegna, con il PalaAlpitour a farla da padrone.

Le sedi strategiche dell’evento sono le seguenti:

Il torneo ha due fasce orarie:

  • 11.30
  • 18.30

Il guadagno preventivato, malgrado la pandemia è ingente: infatti la stima di introiti è fissata a 600 milioni. Gli appassionati di tennis hanno risposto presente, con l’acquisto di 85.033 tagliandi, di cui ben il 20% sono provenienti dall’estero.

Cresce inoltre il numero degli sponsor: oltre a Nitto (name sponsor del torneo), ci sono infatti ditte italiane come Lavazza e Intesa San Paolo, ma altri grandi brand sono pronti ad unirsi all’elenco.

Il piano parla anche dei proventi TV, con Sky che trasmetterà tutte le gare in diretta, mentre la RAI ne trasmetterà in chiaro una al giorno. Il canale tematico SuperTennis invece proporrà una gara in differita al giorno. La stima di telespettatori al giorno è di 95 milioni di utenti.

Giorgio Armani firma le divise di arbitri e organizzatori, mentre all’evento verrà anche assegnato un francobollo celebrativo. Per la promozione dell’evento, infine, la Camera di Commercio ha stanziato 500 mila euro.

1122

Related Articles

1122
Back to top button
Close
Close