ArteArticoli HPTerritorio

Torino, al Sermig la reggenza della Basilica di Superga: a breve l’annuncio

1584
Tempo di lettura: < 1 minuto

A breve sarà annunciato il lieto fine per la questione della possibile chiusura della Basilica di Superga: il Sermig otterrà la reggenza della Chiesa.

Una notizia che scongiurerebbe la chiusura a tempo indeterminato della storica Basilica. Infatti a inizio giugno era saltato l’accordo sul Demanio, visto che l’Ordine dei Servi di Maria ha annunciato l’addio alla struttura.

L’accordo per la concessione demaniale prevede l’obbligo di una reggenza religiosa. Il passo indietro dell’ordine ha fatto saltare la trattativa tra l’Agenzia del Demanio del Comune di Torino e i reggenti della Basilica, l’Ordine dei Servi di Maria e l’Artis Opera.

I primi a muoversi per ottenere l’affido delle attività liturgiche sono stati i Legionari di Gesù, tuttavia il tavolo della trattativa era subito saltato. Il motivo è la natura dogmatica dell’ordine, ritenuta troppo radicale e lontana dall’attuale pontificato.

La Diocesi, onde evitare la chiusura, aveva proposto una soluzione ponte, con una reggenza temporanea per scongiurare la cessazione delle attività religiose.

Ma a meno di sette giorni dalla possibile chiusura la svolta, anche se ancora non ufficiale, col Serming vicino all’affido della struttura.

Il Sermig è vicino all’affido della Basilica di Superga: i dettagli

Seppure non propriamente una realtà liturgica, il Sermig è vicino all’accordo per l’affidamento dell’a Basilica.

In un accordo con la Diocesi, il Sermig cederà le funzioni liturgiche alla stessa Diocesi, preservandone però l’occupazione e la gestione.

Un compromesso che accontenta tutti, e che permetterà a Superga di restare aperta sia per le funzioni religiose che per quanto concerne il polo museale.

Il dialogo è ancora in corso, tuttavia la chiusura appare imminente, anche perché la data limite per la concessione demaniale è fissata al 30 giugno.

Le difficoltà sono legate all’articolazione del progetto, ma tutte le parti in causa stanno mostrando il massimo impegno per chiudere in tempi brevissimi.

1584

Related Articles

1584
Back to top button
Close
Close