Articoli HPTerritorio

Torino, senzatetto trova portafoglio e lo restituisce

7976
Tempo di lettura: < 1 minuto

Da Torino arriva una bella storia di civiltà, e ad offrirla è un senzatetto che che restituisce un portafoglio trovato per strada.

L’eroe di questa vicenda è un uomo senza fissa dimora, che alloggia spesso nell’Asilo Notturno Umberto I, in via Ormea.

Un gesto che arriva malgrado una condizione economica e sociale dell’uomo, che anziché impossessarli del portafoglio lo ha restituito al proprietario.

Torino, un senzatetto trova un portafoglio e lo restituisce: la storia

Il signor Mario, uomo senza fissa dimora, in settimana ha trovato un portafoglio per strada. All’apertura del portadocumenti ha rinvenuto i documenti del proprietario oltre a 455 euro in contanti.

Molti, soprattutto nella sua condizione di difficoltà, avrebbero intascato la somma e avrebbero gettato i documenti, ma Giovanni ha tenuto fede al suo senso civico.

l’uomo si è subito recato al commissariato di Polizia Locale di via Leoncavallo segnalando il ritrovamento.

I vigili hanno mostrato sorpresa quando hanno scoperto che l’uomo fosse un senzatetto al momento della compilazione della redazione del verbale.

Tra i documenti rinvenuti, oltre a patente e carta d’identità, erano presenti anche una carta di circolazione di una FIAT Panda e il Bancomat del proprietario.

Il signor Mario ha mostrato grande senso civico e dignità, e i curatori dell’Asilo Notturno chiedono che gli venga conferita molto più di una ricompensa economica, bensì un lavoro che possa ridare dignità a un uomo che malgrado il momento difficile ha tenuto fede al suo grande senso civico.

Mario e non solo: in Piemonte i benefattori sono tanti

Il gesto di Mario è soltanto l’ultimo grande esempio di civiltà registrata in Piemonte.

Lo scorso aprile un anonimo benefattore donò 200 mila euro all’Hospice Lanzano per ringraziare la struttura delle cure a un parente. Lo scorso anno, invece, un uomo ha donato 500 mila euro all’Ospedale Regina Margherita.

Due eredità invece sono state lasciate alla comunità quest’anno: una a favore dei canili, l’altra ai poveri della città di Cuneo.

7976

Related Articles

7976
Back to top button
Close
Close