Articoli HPSanità

Una donazione di 500mila euro per il Regina Margherita: un anonimo aiuta a ristrutturare il reparto infantile

19815
Tempo di lettura: < 1 minuto

Una donazione di 500mila euro per il Regina Margherita: un anonimo finanzia i lavori per ristrutturare il reparto infantile

Arriva un aiuto importante per la sanità pubblica locale: è giunta una donazione di 500mila euro per il Regina Margherita.


L’Ospedale infantile potrà beneficiare di questa incredibile somma, grazie al sostegno economico di un donatore privato.


L’uomo, di cui è stata mantenuta segreta l’identità, ha deciso di inserire nel proprio testamento una somma di denaro, da devolvere alla struttura di piazza Polonia. Un nobile gesto, che rappresenta un passo fondamentale per lo sviluppo dei lavori del nuovo reparto.


L’area, che si trova al quarto piano del complesso, ospiterà il nuovo reparto pediatrico. Un ambiente fondamentale per l’Ospedale, che avrà a disposizione una cifra non indifferente per poter avviare e portare a termine le operazioni.


L’intervento privato nella sanità torinese


Questa donazione è uno degli esempi del sostegno privato alla sanità. Il solo sistema pubblico si trova in grandi difficoltà, tanto da dover ricorrere a tagli del personale e a ridimensionamenti delle strutture già esistenti.


Quello che però servirebbe, in questo momento, è l’impegno di investitori privati, che possano dare una mano concreta a ridare slancio alla sanità torinese (e piemontese in generale).

Le donazioni, purtroppo, non sono un fattore fisso, sul quale è possibile fare affidamento regolarmente. Per ora, però, gli appelli lanciati dalle amministrazioni comunali e regionali sono stati raccolti da pochi soggetti, molti dei quali benefattori anonimi. Nonostante le grandi eccellenze locali e la preparazione degli addetti, è sempre più necessario un sostegno concreto, che dia più ampio respiro e maggiore qualità alle prestazioni offerte.

Tag
19815

Related Articles

19815
Back to top button
Close
Close