Articoli HPUrbanistica

A Torino verranno installate 5 telecamere nella nuova ZTL

2027
Tempo di lettura: < 1 minuto

Entro fine marzo, 5 nuove telecamere controlleranno il traffico in entrata e in uscita della nuova ZTL nel centro di Torino.

Malgrado il periodo complesso legato alla pandemia, la giunta Appendino sta lavorando per il monitoraggio della nuova ZTL nel cuore della città della Mole.

Le telecamere già presenti, che registravano il flusso delle autovetture dalle ore 07.30 alle 10.30, sono state momentaneamente spente per via della pandemia.

I commercianti hanno chiesto a gran voce di sospendere il progetto per la carenza di introiti legati alla pandemia, incentivando la popolazione a muoversi nel centro per consumare nei loro negozi.

Gli esercenti sostengono che con la pandemia in atto, il calo del traffico sia già in atto, come confermato dai dati (-4% nel 2020) e che quindi limitare il traffico in questo momento non sia necessario.

Il progetto, varato nel luglio del 2020, prevede una gara di appalto per la gestione degli occhi elettronici.

Il progetto delle telecamere per il controllo della nuova ZTL a Torino

Il piano, rivisto nel luglio del 2020, prevede l’implemento delle telecamere a 39 unità, 34 in entrata e 5 in uscita, nei varchi dove sono attualmente posizionate i dispositivi elettronici di controllo.

Le suddette telecamere saranno installate da aziende terze selezionate tramite una gara d’appalto per un valore di un milione e mezzo di euro già stanziati.

Gli occhi elettronici dovrebbero vedere, salvo intoppi burocratici, la luce nell’ottobre del 2021.

Inoltre, la giunta comunale sta vagliando la possibilità di far pagare la sosta a tutti coloro che entreranno nel centro cittadino o un ticket all’ingresso – come in altre città, Milano su tutte.

Altra idea, invece, è quella di far pagare in base al tempo di permanenza coloro che non hanno diritto ad accedere alla ZTL.

Tuttavia, in fase sperimentale verranno attivate le prime telecamere, cinque per l’esattezza, nei varchi più trafficati del centro cittadino.

Nell’ordine:

2027

Related Articles

2027
Back to top button
Close
Close