Articoli HPTerritorio

Una donna si è buttata nel Po per salvare il suo cane: la signora recuperata da vigili e pompieri

2628
Tempo di lettura: < 1 minuto

Una donna si è buttata nel Po per salvare il suo cane: momenti di panico per una 42enne, salvata da vigili e pompieri

Una donna si è buttata nel Po per salvare il suo cane.

Un gesto a dir poco eroico, che si è verificato al parco del Meisino. Qui, una donna di 42 anni, stava portando a passeggio il suo cane, quando a un certo punto L’animale è sfuggito al controllo della padrona. Il cane, nella sua fuga, è caduto nel Po.

Senza attendere nemmeno un secondo, il signora si è gettata in acqua per salvare il suo amico a quattro zampe. Nel tentativo di recuperare il suo cane, però, la 42enne non è riuscita a tornare a riva. Questo perché la potenza della corrente l’ha trascinata via e non le ha più consentito di ritornare sulla sponda del fiume.

Il salvataggio della donna

Fortunatamente, sul posto era presente anche un’amica della signora, che ha assistito alla scena. La donna ha subito chiamato i vigili e i pompieri. I civich e i vigili del fuoco hanno immediatamente risposto alla richiesta di aiuto e si sono precipitati sul luogo. Nonostante qualche difficoltà, operatori coinvolti sono riusciti a trarre in salvo sia la signora che il cane.

Dopo essere stata estratta dall’acqua, la padrona è stata portata rapidamente all’ospedale San Giovanni Bosco. Il personale della struttura ospedaliera in Barriera di Milano ha prestato subito i trattamenti necessari per consentire alla donna dire avere buone condizioni salute.

Una dimostrazione d’amore davvero lodevole, che poteva costare cara alla signora. Una coraggiosa padrona che non ci ha pensato due volte a mettere a repentaglio la propria vita per salvare quella del suo amato animale domestico.

(Foto di repertorio)

2628

Related Articles

2628
Back to top button
Close
Close