Articoli HP

Torino: Top Food spa presenta l’istanza di fallimento

12566
Tempo di lettura: < 1 minuto

La società proprietaria di “Turet” dichiara la bancarotta e adesso si attende di sapere quale sarà il futuro del ristorante di piazza Solferino

Nella giornata di ieri è stato dichiarato il fallimento della nota azienda Top food spa di Torino.

Dopo quasi un trentennio di attività, cade in rovina la società fondata dall’imprenditore Roberto Pasquettaz.

L’azienda operante nel settore della ristorazione ha collaborato con la Juventus nello sviluppo dell’hospitality dell’Allianz Stadium.

Mentre, sempre per la quadra bianconera, ha realizzato il formato del Legend’s club, ovvero due ristoranti completamente operativi all’interno dello stadio, con vista sul campo.

Ma non solo: a portare il marchio di Top Food ci sono stati anche tutti i servizi di ristorazione del Pala Alpitour.

Così come la società ha coordinato tutti i punti di ristoro del centro commerciale delle Gru di Grugliasco fino al 2016.

Purtroppo il fallimento di Top Food si porta con sé anche uno storico ristorante di Torino

Stiamo parlando proprio di “Turet“.

Il ristorante di piazza Solferino poteva vantarsi di possedere una delle terrazze più belle della città, ma negli ultimi anni non ha di certo avuto vita facile.

Prima dello scoppio della Pandemia infatti, vicende e motivi amministrativi avevano preannunciato una possibile chiusura del locale.

Ma l’emergenza sanitaria ha poi dato il colpo di grazia definitivo: Il ristorante rischiava di chiudere già dall’autunno del 2019 ma il recente fallimento toglie di fatto ogni speranza ai 18 lavoratori da mesi in cassa integrazione.

Nonostante la possibilità di riaprire la scorsa estate, la proprietà aveva preferito tenere chiuso di fronte alle scarse prospettive sugli incassi.

A peggiorare la situazione hanno poi contribuito anche i costi fissi, come l’altissimo canone di locazione già presente prima del Coronavirus.

La società si era trovata di fatto a dover pagare 100mila euro ogni trimestre, un impegno decisamente insostenibile a lungo termine che è diventato poi una delle tante cause del collasso.

Ma per coronare la pessima situazione finanziaria che ha preceduto il fallimento di Top Food, si è aggiunta la vicenda riguardo alla contesa giudiziaria sulla terrazza.

Chiusa in seguito per un dissidio tra privati e per una serie di problematiche amministrative che non hanno mai portato a una vera e propria risoluzione.

Adesso il dispiacere è tanto, soprattutto se si pensa all’investimento di 2,4 milioni di euro fatto da Top Food per la realizzazione del locale.

12566

Related Articles

12566
Back to top button
Close
Close