Articoli HPTerritorio

Piantati 450 alberi come compensazione per la Metropolitana

4417
Renault Clio Autovip
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il comune di Torino ha imposto un un indennizzo di 450 alberi a Infra.To, società partecipata che sta curando l’allungamento della linea 1 della metropolitana.

La società di infrastrutture si è resa colpevole di aver abbattuto senza permesso 38 alberi nei lavori di allungamento della linea 1 della metro.

Infra.To è stata costretta ad acquistare, e poi donare, un numero di alberi dodici volte maggiore di quelli abbattuti per compensare il danno ecologico.

Infatti, aldilà del paesaggio, il Comune di Torino sta lottando contro l’inquinamento dell’aria di Torino, certificato anche da Legambiente.

I dettagli dell’indennizzo a Infra.To da parte del comune

Il comune ha imposto la singolare multa dopo aver valutato gli effetti dell’abbattimento di 38 alberi nel cantiere nell’area di Via Nizza, tra piazza Bengasi e Lingotto Fiere.

Tuttavia, durante i cantieri gli operai della ditta hanno abbattuto 38 alberi di 50 anni ritenuti altamente ornamentali.

L’episodio dell’abbattimento è accaduto nel 2012, nei lavori di avvicinamento della metro a Moncallieri.

Gli operai hanno dovuto abbattere gli alberi per poter proseguire in sicurezza i lavori.

I lavori, salvo ritardi, dovrebbero permettere alla nuova linea metropolitana di circolare in quei tratti a partire da aprile.

La società di infrastrutture ha scelto, assieme al comune, di intraprendere la strada dell’indennizzo green, evitando un esborso monetario diretto nelle casse del comune.

I tecnici di Infra.To hanno consegnato gli alberi, in un numero dodici volte superiore, nei vivai comunali presso la Manifattura Tabacchi.

La maggior parte delle piante, circa 400 unità, sono ancora troppo giovani e i tecnici comunali le cureranno per altri 4-5 anni prima di installarle nei punti di necessità cittadini.

Il posizionamento dei nuovi alberi

I primi 50 alberi, quelli ritenuti pronti, hanno già trovato in parte una collocazione.

20 alberi di nocciolo di Costantinopoli (Corylus colorna) troveranno casa sui viali di via Salvemini.

Il comune sta pensando in queste ore a dove installare i restanti 30.

4417

Related Articles

4417
Back to top button
Close
Close