Articoli HPSanità

A Natale tanti trapianti alle Molinette: nelle festività natalizie salvate diverse vite

1189
Renault Clio Autovip
Tempo di lettura: 2 minuti

Trapianti alle Molinette anche a Natale: salvate tre vite

I trapianti, alle Molinette non si sono fermati letteralmente mai, nemmeno nel corso della giornata di Natale.

Il personale medico e infermieristico, in città, ha continuato a condurre le operazioni dei per assicurare il massimo dei risultati nei servizi di cura e assistenza ai malati, anche durante queste festività.

Per la giornata di venerdì 25 dicembre, giorno di Natale, la Città della Salute ha ospitato, come sempre, tante persone bisognose di trattamenti e di cure, seppur con tutte le difficoltà del caso.

Le strutture ospedaliere locali (ma il discorso è valido per tutto il Paese) sono fortemente provate dall’emergenza Coronavirus ed è sempre più difficile fare fronte a tutte le esigenze. 

Entrando nello specifico, i trapianti portati a termine con successo nella giornata di Natale sono stati tre. I pazienti operati hanno così ottenuto nuovi organi per riprendere in maniera migliore le proprie vite.

Camera operatoria

Le operazioni effettuate

La prima operazione ha visto come protagonista l’equipe di Mauro Rinaldi, che ha effettuato il suo intervento dopo la mezzanotte.

Il trapianto in questione ha interessato una donna di 40 anni. Si tratta di una giovane mamma che si è trovata a fare i conti con una forma poco diffusa di fibrosi. È stato necessario l’inserimento di entrambi i polmoni per farla tornare a vivere in condizioni normali.

A beneficiare delle cure per il trapianto di rene è stato invece un uomo di 40 anni. Il paziente ha avuto assistenza anche da un team di urologi, per rendere perfetto l’intervento. Infine, l’altra operazione è stata condotta su un ragazzo di 24 anni.

Il giovane, uno sportivo che milita nel campionato di Serie B di basket, necessitava di un nuovo fegato, essendo affetto da neoplasia epatica primitiva multifocale. Tutti questi delicati interventi sono stati realizzati con successo, grazie anche alla supervisione del professor Antonio Amoroso.

I trapianti alle Molinette a Natale non sono una novità.

Anzi, le strutture della Città della Salute si sono sempre distinte per la loro prontezza per questo genere di operazioni, tanto da far ottenere alle Molinette e agli altri ospedali del circuito una serie di importanti primati.

Tanti risultati di tutto rispetto, che hanno portato questo complesso a essere considerato un punto di riferimento a livello nazionale nel settore.

1189

Related Articles

1189
Back to top button
Close
Close