Articoli HPTerritorio

Piazza Castello si accende con una nuova illuminazione

1168
Tempo di lettura: 2 minuti

Piazza Castello si accende con una nuova illuminazione: la novità targata Iren che illumina la piazza

Piazza Castello si è accesa con una nuova illuminazione.

Una delle piazze più iconiche e rappresentative della nostra città, almeno dal punto di vista delle luci, si è risvegliata sotto una nuova veste.

Un cambio davvero evidente per uno dei luoghi simbolo del capoluogo piemontese, che, in queste settimane, è stata sottoposta a un processo di riqualificazione tecnologica.

Nello specifico, sono stati condotti interventi per il rinnovo dell’impianto di illuminazione architettonica.

A occuparsi dei lavori è stata Iren Smart Solutions, società che fa parte del Gruppo Iren.

Le operazioni, commissionate dalla Città di Torino, hanno avuto come oggetto la realizzazione di nuove proiezioni luminose. 

Piazza Castello, in realtà, era già dotata di forti impianti di illuminazione, che erano stati progettati per dare maggior risalto alle opere e ai complessi edilizi storici che vi sorgono.

Si tratta però di installazioni risalenti a oltre dieci anni fa, da ricollegare al periodo delle Olimpiadi invernali del 2006.

Le illuminazioni interessano tutti gli angoli della piazza, con 170 nuove fonti di luce appena attivate.

Al momento, le fonti di illuminazione di piazza Castello sono addirittura 222.

Una cifra che rende l’idea di come questo gioiello torinese sia ora più che mai splendente.

Uno spettacolo per gli occhi, specie per tutti coloro che hanno l’occasione di ammirarlo di sera o nel tardo pomeriggio, ora che il buio arriva sempre presto e rende necessaria l’accensione delle luci.

Piazza Castello Torino illuminata di notte
Piazza Castello si accende con una nuova illuminazione

Gli interventi e gli obiettivi dell’illuminazione

Per ciò che concerne Palazzo Madama, alla già esistente illuminazione ne è stata aggiunta un’altra, che sarà ulteriormente implementata da altre migliorie.

Queste saranno applicate una volta terminati i lavori di ristrutturazione che sono attualmente in corso e che, per ora, impediscono ulteriori modifiche.

Per quanto riguarda la chiesa di San Lorenzo, le nuove luci hanno consentito un miglioramento della visibilità della zona pedonale adiacente e un’esaltazione delle illuminazioni decorative.

Gli inteventi hanno anche interessato l’area del Teatro Regio, che ora si presenta molto meglio da questo punto di vista.

Gli obiettivi di questi lavori sono davvero numerosi e diversi.

È stato deciso di puntare su un miglioramento della resa artistica della luce, per rendere ancora più suggestivi gli edifici e le loro caratteristiche.

Inoltre, grazie all’impiego di sole lampade a LED, si riesce a realizzare un risparmio energetico di almeno il 50% rispetto al consumo precedente.

Insomma, una serie di interventi che hanno puntato a rendere migliore l’estetica di una piazza già bellissima, con un occhio alla sostenibilità ambientale, tema sempre più caro all’amministrazione comunale.

1168

Related Articles

1168
Back to top button
Close
Close