Articoli HPTerritorio

Petizione contro la pista ciclabile in Via Nizza: è pericolosa per i pedoni

2595
Tempo di lettura: < 1 minuto

La pista Ciclabile in via Nizza è pericolosa per i pedoni e penalizza i commercianti, è per questo che un gruppo di privati cittadini ha avviato una petizione per rimuovere lo spazio dedicato alle due ruote.

Realizzata da meno di un anno, l’area dedicata alle bici è già oggetto di aspre discussioni in merito.

In primis, ha criticarla sono i rappresentanti della circoscrizione 8, che reputandola malfatta hanno rifiutato di prenderla in carico.

Adesso, un gruppo di privati cittadini ha mossa una petizione per cancellarla definitivamente.

La petizione contro la pista ciclabile in via Nizza

La pista ciclabile, lunga 900 metri da piazza Carducci a via Biglieri, è già oggetto di profonde discussione nei confronti del Comune.

L’opera è realizzata da Eataly in accordo col comune nell’ambito dell’autorizzazione commerciale della regione con Green Pea.

La pista è una semplice corsia tracciata che costeggia la carreggiata, ma malgrado la conformazione non straordinaria, i cittadini la contestano.

Alcuni residenti sostengono che la pista sia dannosa e vada ridisegnata su una strada più consona e per ciò vada eliminata.

La petizione, mossa dai cittadini, è avallata da circa dieci negozi che hanno messo al loro interno tutto l’occorrente per aderire.

L’obiettivo è quello di presentarsi agli inizi del 2021 con un numero di firme sufficiente ad attivare il diritto di tribuna nei confronti del palazzo di città.

Alcuni dei firmatari sostengo che una pista ciclabile a due corsie in una strada a senso unico sia non a norma di legge e penalizzante per i negozi siti sulla via.

Infatti, l’ubicazione della pista rende impossibile il parcheggio per gli acquisti definiti “mordi e fuggi” costringendo gli acquirenti a perdere tempo per trovare un parcheggio disponibile.

I commercianti hanno abbracciato in toto questo tema.

Altri cittadini, inoltre, sostengono che alcune autovetture parcheggino l’auto proprio sulla pista, aumentando i rischi per i ciclisti e pedoni.

2595

Related Articles

2595
Back to top button
Close
Close