Home Articoli HP Visite cardiologiche gratuite a Torino per San Valentino: l’iniziativa davanti a Palazzo...

Visite cardiologiche gratuite a Torino per San Valentino: l’iniziativa davanti a Palazzo di Città e negli ospedali

Tempo di lettura: < 1 minuto

Visite cardiologiche gratuite a Torino per San Valentino: l’iniziativa si terrà il 14 febbraio davanti a Palazzo di Città e negli ospedali 

Venerdì 14 febbraio verranno effettuate visite cardiologiche gratuite a Torino per San Valentino


La data scelta per questa iniziativa non è casuale. 


I medici hanno individuato nel giorno della festa degli innamorati e dell’amore, da sempre simboleggiato da un cuore rosso, la giornata ideale per prendersi cura del proprio cuore e fare prevenzione. 


Infatti, ogni anno in Piemonte muoiono circa 2.800 uomini e 2.400 donne per cardiopatia ischemica. 


Diverse sono le iniziative in programma.

L’iniziativa


Oggi, venerdì 14 febbraio, dalle ore 11.00 alle 17.00, in piazza Palazzo di Città, di fronte al Municipio, cardiologi, specializzandi e infermieri proporranno elettrocardiogramma e misurazioni pressorie gratuite, nonché lezioni pratiche sulla prevenzione cardiovascolare e consigli utili su come proteggere il proprio cuore.

Visite cardiologiche gratuite a Torino per San Valentino: l’iniziativa davanti a Palazzo di Città e negli ospedali


Inoltre, sarà possibile partecipare a dimostrazioni della gestione delle emergenze cardiologiche e prove pratiche di fit walking, ossia la camminata veloce che, secondo recenti studi scientifici rappresenta l’attività fisica che porta più benefici al sistema cardiocircolatorio. 


L’iniziativa si chiama “A San Valentino ama il tuo cuore” ed è organizzata in collaborazione con il Comune di Torino e con il patrocinio della Regione Piemonte.


In più, anche molti ospedali del capoluogo piemontese apriranno le porte dei propri reparti di Cardiologia per due giornate dedicate alla prevenzione.


Le malattie cardiovascolari in Piemonte 


Tra i fattori di rischio principali delle patologia cardiovascolari ci sono l’obesità, il sovrappeso, le cattive abitudini alimentari e il fumo di sigaretta.
Tuttavia, il Piemonte è una regione a medio rischio di cardiopatia ischemica.


Infatti, secondo i dati, i piemontesi adottano stili di vita più sani rispetto al resto d’Italia con obesità, sovrappeso e dipendenza dal fumo di sigaretta inferiore alla media italiana.


Dunque, la giornata di San Valentino sarà la giornata ideale per prendersi cura del proprio cuore approfittando delle visite cardiologiche gratuite.