Articoli HPCronaca di Torino

Torino e la misteriosa linea di San Michele Arcangelo

133214
Tempo di lettura: 4 minuti

Torino è da sempre la città esoterica per eccellenza, ma la linea di San Michele Arcangelo è qualcosa di più.

Una misteriosa linea retta, infatti, unisce ben 7 chiese sparse per l’Europa.

Dall’ Irlanda ad Israele una perfetta alchimia unisce le basiliche intitolate al famoso capo degli angeli.

Secondo l’Antico Testamento, nel libro di Daniele, infatti l’Arcangelo Michele è il capo supremo della schiera di angeli che sono in difesa del popolo ebraico.

Ruolo di primo piano che svolge anche nell’ Apocalisse di San Giovanni, nel nuovo Testamento. Qui, infatti, San Miche le Arcangelo è il principe degli angeli rimasti fedeli a Dio e che scaccerà il drago e gli angeli ribelli.

Oltre questo mistero c’è ne è un altro.

Tre dei principali monasteri del Medioevo,  Mont Saint Michel in Francia, la sacra di San Michele in Val di Susa e il santuario nel Gargano sono posti esattamente alla medesima distanza uno dall’ altro (1000 chilometri).

Durante il solstizio d’estate, solitamente il 21 giugno, poi, la retta che unisce questi luoghi è allineata alla perfezione durante il tramonto del sole.

Torino e la misteriosa linea di San Michele

La leggenda vuole che questa disposizione rappresenti il colpo di spada che il Santo inflisse al diavolo per rimandarlo agli inferi.

Un modo per ricordare ai fedeli le leggi di Dio, e l’impegno di ogni cristiano di proseguire sulla retta via.

Intorno ai 7 monasteri nasce, comunque, una moltitudine di storie e leggende, vediamole insieme.

Monastero di Skelling Micheal

  • Monastero di Skelling Micheal (Irlanda)

San Michele sarebbe apparì a San Patrizio, patrono d’Irlanda, affinchè la nazione Britannica sconfiggesse il demone Lucignolo.

Questo monastero è tra i 7 di sicuro quello più difficile da raggiungere

Edificato nel anno 588, nel basso Medioevo, sull’isolotto appunto di Skelling e rappresenta una delle primissime attestazioni del Cristianesimo in Irlanda.

Fa parte del patrimonio del’ Unesco dal 1996

Abbazia Saint Michael's Mount

  • Santuario  di Saint Michael’s Mount (Inghilterra)

In Inghilterra vi è l’abbazia costruita dai monaci Benedettini e adesso non ne rimangono che pochi resti ( parte della chiesa e del refettorio)

Qui, l’Arcangelo si fermo a discutere con alcuni pescatori locali nel 495.

San Michele decise di sostare  in questo luogo desolato che rappresentava il rapporto tra l’uomo e Dio: lì le isole e la parte di terra continentale infatti, sono unite e divise in continuazione dalle maree. Insomma, il rapporto tra Dio e l’uomo, tra il bene ed il male.

Monastero Saint Michel Francia
Torino e la misteriosa linea di San Michele Arcangelo
  • Santuario di Mont Saint-Michel (Francia)

Nel 709 l’Arcangelo Michele apparve in Normandia al vescovo del luogo chiedendogli di erigere una chiesa in una roccia lì vicino.

Ci volle più di un secolo affinchè l’opera venga terminata all’inizio del 900, grazie all’arrivo dei monaci dell’ordine San Benedetto.

Sacra di San Michele Arcangelo Piemonte
Torino e la misteriosa linea di San Michele Arcangelo
  • Sacra di San Michele

La Sacra di San Michele venne eretta nel basso Medioevo, alla fine del 900.

Qui l’arcangelo Michele si mostrò vescovo Annuncone chiedendogli di erigere un monastero in suo onore. 

Secondo la leggenda si dice che la legna raccolta dai fedeli per costruire il monastero venne miracolosamente trasportata da sola sopra il monte Pirchiriano, a circa mille metri d’altezza, dove sorge la Sacra

Monastero San Michele Arcangelo di Puglia
Torino e la misteriosa linea di San Michele Arcangelo
  • Santuario di San Michele Arcangelo (Puglia, IIalia)

Nel 490 l’Arcangelo si mostrò a San Lorenzo Maiorano nella provincia di Foggia, in Puglia

Qui da subito venne eretta un’imponente abbazia, ampliata ogni secolo,che divenne il luogo di culto principale dell’Arcangelo di tutta Europa.

E’ stato nominato patrimonio dell’ Unesco nel 1993.

Monastero di San Michele di Puglia
Torino e la misteriosa linea di San Michele Arcangelo San Michela Arcangelo Puglia
  • Monastero di San Michele Arcangelo (Grecia)

Sui resti di un’antica Chiesa del XV secolo nell’isola di Simi, nel Dodecanneso, venne eretto alla fine del 1700 un imponente Basilica.

Al proprio interno ci sono alcune delle più importanti rappresentazioni del Basso Medioevo  dell’Arcangelo Michele, alte più di 3 metri.

Sono numerosi i monasteri e le chiese presenti in Grecia dedicate al principe degli angeli: esattamente 9, una per ogni ordine angelico

Abbazia Stella Maris Israele

  • Monastero Stella Maris (Israele)

Sul monte Carmelo ad Haifa in Israele venne eretto nei primi anni del 1800 abbazia a san Michele Arcangelo.

Secondo la tradizione il monastero sorse su antico convento medievale, risalente al tempo dei Bizantini, vicino ad una grotta che ospitò l’importante profeta Elia.

La chiesa eretta alle porte di Torino non è comunque priva di altre particolarità.

La Sacra di San Michele, candidata per diventare patrimonio dell’ umanità, è una abbazia nullius

Ovvero fuori dalla giurisdizione del vescovo

Ed ha ispirato Umberto Eco nella stesura del famoso ‘Il nome della rosa’, e rende la splendida vallata alle porte di Torino unica e di un fascino inimitabile.

Sulla torre Bell’ Alda, inoltre, esiste una bella e triste leggenda, famosa tra gli abitanti della zona, riguardante una desiderabile fanciulla valsusina.

Esperti di magia bianca sostengono che in ognuna delle sette abbazie ci sia un punto cardine in cui sia nettamente identificabile la forte spiritualità che il luogo sprigiona.

Alla Sacra questo punto dovrebbe essere proprio sotto una mattonella alla sinistra dell’ entrata.

Un mix di magia, bellezza e mistero avvolge la vallata torinese, il cocktail ideale per chi è in cerca di qualcosa di unico che solo la Sacra di San Michele può offrire.

Alessandro Rigitano

133214

Related Articles

133214
Back to top button
Close
Close