Mole24 Logo Mole24
Home » Cronaca di Torino » Ferragosto 2023: i musei di Torino fanno il pieno di turisti

Ferragosto 2023: i musei di Torino fanno il pieno di turisti

Da Alessandro Maldera

Agosto 17, 2023

Il ponte di Ferragosto 2023 ha portato un’affluenza straordinaria nei musei di Torino, con numeri record di visitatori provenienti da tutto il mondo. I principali poli museali della città hanno registrato un aumento significativo delle presenze rispetto agli anni precedenti,. E confermando così l’attrattiva culturale della città durante le festività estive.

Il Museo Egizio

Con i suoi 7.032 visitatori nei cinque giorni di ponte, il Museo ha superato i numeri dell’anno precedente, quando furono 12.051gli ingressi in tre giorni. Questo dato dimostra l’interesse crescente per la cultura egizia e l’importanza del Museo Egizio come punto di riferimento per gli amanti dell’arte e della storia.

Richiami Prodotti Italia App

Le giornate di sabato 12 e domenica 13 agosto sono state particolarmente affollate, con rispettivamente 4.653 e 3.634 ingressi. Questo successo anche grazie alle iniziative promosse dal Museo, come la collaborazione con il gruppo Alpitour e l’iniziativa “Speciale estate con Francorosso”. Grazie a queste iniziative, il Museo ha tenuto aperte le sue porte gratuitamente dalle 18:30 alle 22:30 ogni sabato fino al 12 agosto 2023. Inoltre, per gli anziani che sono rimasti in città, è stata organizzata l’iniziativa “Martedì d’estate, over 70 in compagnia”. Un evento che offriva con ingresso e visita gratuite ogni martedì a partire dalle 17.

Il Museo Nazionale del Cinema

Durante il ponte di Ferragosto 2023 sono stati oltre 12.000 persone provenienti dagli Stati Uniti e da vari paesi europei. I dati dei primi 15 giorni di agosto sono stati in linea con quelli dell’2023 confermando il trend positivo dei primi sei mesi del 2023.

Durante l’estate, il Museo ha proposto l’esposizione “Il futuro del cinema. Il cinema del futuro”, dedicata ai grandi cambiamenti tecnologici della storia cinematografica, fino ad arrivare alle nuove frontiere del gaming e dell’intelligenza artificiale. Questa mostra ha suscitato grande interesse tra gli appassionati di cinema e ha contribuito ad attirare un numero considerevole di visitatori durante il periodo di Ferragosto.

Palazzo Madama, Mao e Gam

Il polo della Fondazione Musei, composto dalla Gam-Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, dal Mao-Museo d’Arte Orientale e da Palazzo Madama-Museo Civico d’Arte Antica, ha registrato quasi 11.000 presenze dal 12 al 15 agosto. Le collezioni permanenti e le mostre temporanee hanno attirato un gran numero di visitatori.

Nello specifico, la Gam ha registrato 2.002 visitatori, il Mao 2.584 e Palazzo Madama 6.373.

Il giorno di Ferragosto è stato il più affollato, con una tariffa speciale di 1 euro per le collezioni permanenti più 1 euro per le mostre temporanee. Alla Gam hanno fatto visita 1.447 persone, al Mao 2.037 e a Palazzo Madama 3.514, per un totale di 6.998 ingressi nelle tre sedi museali.

Alessandro Maldera Avatar

Alessandro Maldera

Giornalista, ha collaborato per molti anni con testate giornalistiche nazional e locali. Dal 2014 è il fondatore di mole24. Inoltre è docente di corsi di comunicazione web & marketing per enti e aziende