Cronaca di Torino

La Curia sta ancora analizzando il Gesù piangente di Stupinigi

1473
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Curia sta ancora indagando sul Gesù piangente di Stupinigi. Al suo posto, è stata donata una nuova statua che arriva da Napoli.

Continuano le analisi della Curia sul Gesù piangente di Stupinigi

La notizia era uscita sui social scatenando clamore e curiosità: i video mostravano la statua del Gesù di Stupinigi piangere.

Tra i primissimi a rendersi conto del fatto sono stati alcuni fedeli, che si erano radunati a pregare attorno alla statua. Tra loro, c’è chi dichiara di aver visto piangere quattro volte la scultura dall’8 di dicembre.

Dopo aver visionato i filmati, che ritraevano la statua di Gesù lacrimare dall’occhio sinistro, la Curia ha deciso di fare ricerche più approfondite. La scultura è stata perciò portata via, in modo da sottoporla ad un monitoraggio costante. Il Gesù piangente di Stupinigi, infatti, al momento si trova ancora negli uffici dell’Arcivescovado di Torino per essere analizzato.

Dalle analisi, per il momento, non è ancora emerso nulla. Rimane un mistero anche se, una volta tolta dal parco, la statua abbia continuato a piangere oppure no.

A Stupinigi è arrivata una nuova scultura

Nel frattempo, una famiglia che ha desiderato restare anonima, ha donato all’associazione “Luce d’Aurora” una nuova statua di Gesù.

L’opera, che è stata messa a Stupinigi al posto di quella che ora verrà analizzata dalla Curia, è veramente molto simile all’originale. Questo perché un artigiano di Napoli, vedendo la statua alla televisione, l’ha riconosciuta come una di quelle prodotte dalla sua azienda venti anni fa. L’uomo, il cui nonno aveva prodotto la scultura originale, si è offerto di rifarla identica.

La nuova statua di Gesù è stata accolta con gioia dai fedeli che, ogni fine settimana, si ritrovano per pregare in quest’area del parco. Qui, negli anni ’90, sarebbe apparsa la Madonna al veggente Eugenio Pailo.

Asja D’Arcangelo

1473

Related Articles

1473
Back to top button
Close
Close