Cronaca di Torino

Nuovo parco giochi di fronte al Regina Margherita di Torino

1668
Tempo di lettura: < 1 minuto

Siamo all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino dove in questi giorni è stato inaugurato un nuovo parco giochi intitolato il “Giardino del Sole”.

Il 22 novembre il Regina Margherita aveva anche aperto il nuovissimo reparto di pneumologia che in questi giorni dovrebbe iniziar ad ospitare i piccoli pazienti. Ieri invece il Regina Margherita  ha inaugurato il nuovo parco giochi di fronte all’ospedale in Piazza Polonia.

Il parco giochi di fronte Regina Margherita dispone di altalene, scivoli, alberi, panchine e di un gazebo. Lo spazio in cui è stato costruito il parco è uno spiazzo verde di 1600 metri quadrati.

Per la realizzazione dell’opera ci sono voluti 4 mesi e l’associazione che ha permesso la sua costruzione è la Federvolontari: un’associazione che con una ventina di associazioni legate al Regina Margherita ed al Sant’Anna può contare più di 500 soci all’interno.

La realizzazione del parco giochi di fronte al Regina Margherita di Torino è costata 300 mila euro.

Tutti i soldi sono arrivati tramite donazioni da privati, la parte più cospicua della donazioni però è stata fatta da Adisco Piemonte. Il parco giochi è stato realizzato in collaborazione con la Città della Salute e l’area dedicata ai bambini è stata intitolata a Maria Teresa Lavazza.

Il progetto di creare un parco giochi davanti all’ospedale infantile nasce da Edoardo Casolari il papà di un bimbo ricoverato al Regina nel 2017. L’idea nasce da un padre che, con gli altri tre suoi figli, attente le dimissioni del piccolo Marco.

Il progetto inizialmente prevedeva solo un’area giochi per lo svago dei bambini. L’idea piacque a tutti e le donazioni a Federvolontari andarono così bene da poter aggiungere al progetto iniziale un nuovo impianto di illuminazione, dei nuovi alberi e delle opere street art.

Il parco giochi “Giardino del Sole”, inaugurato ieri, resterà chiuso ancora per un po’. L’apertura al pubblico sarà possibile entro fine anno in modo tale da poter effettuare tutti i collaudi ed ottenere tutte le autorizzazioni necessarie.

1668

Related Articles

1668
Back to top button
Close
Close