Articoli HP

Mistero allo Scabin Qb di Torino: il locale è ancora chiuso

1796
Tempo di lettura: 2 minuti

Nonostante la promessa di riaprire dal 31 agosto, Scabin Qb, il ristorante dello chef stellato Davide Scabin a Torino, è ancora chiuso.

Il motivo è ancora incerto: l’ipotesi più probabile è che il locale stia avendo problemi legati ai recenti aumenti dei prezzi di energia e risorse.

Per ora rimane chiuso lo Scabin Qb di Torino

È la Stampa a mettere in luce una chiusura che, ad ora, non ha ancora una vera e propria giustificazione.

Scabin Qb, uno dei ristoranti più rinomati di Porta Palazzo a Torino, rimane chiuso fino a data da destinarsi.

Prenotazioni sospese, tavoli vuoti e fornelli spenti sono tutto ciò che rimane di un locale che, fino a poco tempo fa, riusciva a soddisfare i palati dei torinesi con i suoi sapori.

In un messaggio diffuso gli scorsi giorni, sembrerebbe mettere in luce le difficoltà economiche del locale.

L’aumento dei prezzi di bollette e materie prime, infatti, non avrebbe risparmiato nemmeno il settore della ristorazione.

I rincari, dicono dal ristorante, non permetterebbero di offrire ai clienti dei piatti a prezzi consoni alla filosofia del locale.

Una spiegazione alla quale non è difficile credere, data la complessa situazione economica che stiamo vivendo.

Chiuso lo Scabin Qb di Torino: rimangono un mistero le cause

Nonostante questa rimanga, al momento, la giustificazione ufficiale della chiusura, negli uffici della direzione del Mercato non si sa ancora nulla.

Qui, infatti, risulta che il personale dello Scabin Qb sia ancora in ferie o che stia facendo l’inventario. 

Anche del messaggio sui costi e sulle difficoltà economiche del locale non se ne sa nulla.

Le ultime notizie che gli uffici hanno risalgono a prima della chiusura, quando il ristorante aveva avuto qualche problema legato al Covid, che risultava però superato.

Lo stupore mostrato dalla direzione sembrerebbe autentico: infatti, il personale degli uffici, si è subito mobilitato per cercare di capire cosa stesse succedendo.

La domanda a cui si stava cercando di rispondere a Porta Palazzo era: riaprirà  o rimarrà chiuso il ristorante Scabin Qb di Torino?

Scabin Qb: tra sperimentazione ed innovazione

Il ristorante Scabin Qb di Torino è nato dalla voglia di sperimentare di Davide Scabin e dalla sua amicizia con Michele Milani, imprenditore emiliano del food. 

Il locale non aveva un menù fisso: era infatti lo chef a decidere cosa servire ai clienti, in base a ciò che aveva a disposizione e all’ispirazione del momento.

Aperto prima nella balconata a vetri che si affaccia su Porta Palazzo, lo Scabin Qb era poi stato spostato al piano terra.

Ora, si trova infatti nella zona della teca urbana dedicata al food, proprio dove prima c’era la Farmacia del Cambio, altra eccellenza torinese.

Il locale ha subito conquistato i clienti ai quali venivano proposti piatti della tradizione piemontese che però guardano sempre al presente.

Nessuna dichiarazione ufficiale dallo Scabin Qb

Intervistato dalla Stampa, nemmeno Milani riesce a spiegare in maniera soddisfacente perché lo Scabin Qb di Torino sia ancora chiuso.

L’imprenditore non si sbilancia, affermando che al momento si sta valutando la situazione, anche con il Mercato Centrale.

Milani si sofferma poco sul problema dei rincari, dichiarando semplicemente che questo sia un fattore che, al momento, sta mettendo in difficoltà tutti i settori.

Per quanto riguarda lo Scabin Qb, invece, si dovranno aspettare nuove dichiarazioni.

Solo allora si saprà se il ristorante tornerà ad accogliere i Torinesi con i suoi sapori oppure se dovremmo dirgli addio per sempre.

Asja D’Arcangelo

1796

Related Articles

1796
Back to top button
Close
Close