Ambiente

Piemonte, il protocollo antismog funziona: qualità dell’aria migliorata

1168
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il protocollo antismog mosso dalla Regione Piemonte sta portando i frutti sperati, con la qualità dell’aria in netto miglioramento rispetto agli scorsi rilevamenti.

L’ARPA negli ultimi rilevamenti, aveva già dimostrato come la qualità dell’aria torinese stia migliorando. Tuttavia la Città della Mole ha ancora il semaforo rosso per quanto concerne il numero delle emissioni.

Tuttavia i miglioramenti raccontano la bontà del percorso intrapreso diversi anni fa dal capoluogo di Regione del Piemonte.

Il protocollo antismog della Regione Piemonte funziona: i dettagli

Malgrado la siccità, 111 giorni senza acqua, la qualità dell’aria del Piemonte migliora sensibilmente negli ultimi mesi.

Infatti l’ultimo rilevamento ARPA mostra come i risultati del protocollo antismog, sottoscritto nel febbraio del 2021, sta portando i suoi frutti.

Nei 212 giorni di rilevamento, da settembre 2021 ad aprile 2022, la regione PIEMONTESE ha fatto registrare per ben 174 volte il semaforo verde, 24 volte semaforo arancione e solo in 14 occasioni è stato ottenuto il semaforo rosso.

In collina mai toccato il semaforo rosso, e solo in 10 occasioni è scattato il semaforo arancione. In Piemonte sono 947 i comuni che hanno aderito al protocollo, e 76 hanno aderito al blocco del traffico per evitare le emissioni di PM10.

Tag
1168

Related Articles

1168
Back to top button
Close
Close