Articoli HP

Torino, pronto un piano per la pulizia delle strade

593
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, e la strigliata del Sindaco ad AMIAT, la Città di Torino è pronta ad accogliere un nuovo piano per la pulizia stradale.

Da tempo la Città della Mole convive col problema dei rifiuti, con associazioni di cittadini volontari che spesso ripuliscono le strade. L’ultimo caso è quello dei Plastic Free che hanno ripulito le vicinanze della basilica di Superga.

Inoltr il Comune ha anche avviato una serie di provvedimenti, come le telecamere, per limitare i cattivi cittadini.

AMIAT prepara un piano per la pulizia delle strade della Città di Torino: i dettagli

Dopo un comunicato arrivato direttamente dal Comune, AMIAT raccoglie le richieste e prepara un piano per ripristinare il decoro della Città di Torino.

Un progetto che prevede la pulizia dal centro alle periferie, oltre che a un piano di assunzione da oltre 90 dipendenti da aggiungere ai 1400 già presenti nell’azienda.

I nuovi provvedimenti verranno aggiunti senza costi aggiuntivi per le casse comunali. Verranno potenziate le operazioni di pulizia del manto stradale e rimozione dei rifiuti più minuti. Verranno anche aumentati i passaggi di pulizia nei punti chiave cittadini e nei parchi comunali.

Inoltre verranno intensificati i controlli sulle isole ecologiche, soprattutto nelle zone periferiche.

Con l’arrivo dei grandi eventi in città il Comune, GTT e AMIAT apriranno un tavolo di discussione per mantenere alto il decoro cittadino durante i grandi show che la Città di Torino ospiterà.

593

Related Articles

593
Back to top button
Close
Close