Articoli HPTerritorio

Torino, novità per piazzetta della Visitazione e nel cortile di Quadrato

860
Tempo di lettura: < 1 minuto

Piazzetta della Visitazione sarà pedonale e ci sarà un’area archeologica nel cortile di Quadrato. Spazio aperto al pubblico e visitabile gratuitamente

Torino a partire da oggi avrà a disposizione una nuova piazza del tutto pedonale.

Nel pieno centro della città di Torino, nel suo centro storico del quadrilatero romano, piazzetta della Visitazione è come nuova, con un nuovo look e pavimentazione. Zero macchine. Solo dehors e panchine in cui ospitare cittadini e visitatori.

Il progetto dello studio Boffa e Petrone del Gruppo Building comprende anche l’area archeologica all’interno di Quadrato, il condominio che si trova in via delle Orfane 20.

Il cortile del palazzo sarà aperto al pubblico in maniera totalmente gratuita negli orari di portineria. Varcando il portone sarà possibile visitare i reperti di epoca romana scoperti durante la ristrutturazione dell’immobile.

Durante i lavori e gli scavi è stato possibile riportare in superficie un’area risalente al secondo secolo dopo Cristo.

Dopo quattro anni di lavori questo vecchio spazio sarà aperto e visitabile da tutti grazie alla Fondazione Crt.

Durante i cantieri è emerso che gli spazi sarebbero dovuti diventare un parcheggio condominiale per i residenti del palazzo, ai tempi di Augusta Taurinorum erano una domus. La domus fu poi abbandonata e probabilmente è diventata un cimitero nell’ottavo secolo d.C.

Dopo due millenni di storia e di trascorsi, ancora oggi si può ammirare sul pavimento il mosaico rappresentante la figura mitologica di Atteone, il cacciatore discendente di Ares e Afrodite. Secondo la leggenda fu sbranato dai suoi stessi cani.

Questa scoperta rappresenta un altro tassello che si aggiunge e che aiuta a ricomporre la storia e la topografia della Torino romana che resta.

860

Related Articles

860
Back to top button
Close
Close