Articoli HPTrasporti

Torino, GTT annuncia uno sciopero l’8 marzo contro le discriminazioni di genere

2212
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’8 marzo si celebra la giornata della donna, e GTT ha scelto di proclamare uno sciopero a Torino e provincia contro la discriminazione di genere.

Un nobile intento, ma che porta all’ennesimo disservizio per l’utenza in questo 2022. Infatti, benché il nuovo anno sia cominciato da soli 60 giorni, questo sarà il terzo sciopero dei mezzi pubblici dopo quelli di gennaio e febbraio.

Un fulmine a ciel sereno per i tanti pendolari che si affidano all’azienda di trasporti torinesi e che dovranno fare i conti con l’ennesimo blocco del servizio.

GTT annuncia uno sciopero dei mezzi a Torino e provincia per l’8 marzo: i dettagli

Un nobile intento, quello di lottare contro discriminazione e violenza di genere, ma l’ennesimo disservizio per GTT.

Una notizia inattesa e che non ha trovato consensi tra utenza e associazioni che rimarcano il disagio creato in un giorno lavorativo. Infatti quest’anno l’8 marzo cadrà di martedì, e molti lavoratori e studenti pendolari rischiano di subire disagi da questo sciopero di 24 ore.

Federica Fulco, presidentessa di Torino in movimento, sostiene che il segnale migliore sia far viaggiare gratis le donne in questo giorno e non paralizzare il servizio.

GTT, tuttavia, ha annunciato quali saranno le fasce orario dove il servizio verrà garantito. Nel dettaglio:

  • Servizio urbano e suburbano e metropolitana: dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15
  • Servizio extraurbano:
    Servizio ferroviario (linea sfma – Aeroporto – Ceres) – da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle ore 17.30
  • Servizio ferroviario (linea sfm1 Rivarolo-Chieri):
    dalle 6 alle 9
    dalle 18 alle 21

2212

Related Articles

2212
Back to top button
Close
Close