Articoli HPTerritorio

Territorio, Il PNRR porterà a Torino 2,5 miliardi di euro entro il 2026

887
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il PNRR, Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, sovvenzionerà i lavori pubblici della Città di Torino con oltre 2,5 miliardi di euro.

Un’occasione unica per la città della Mole che però deve lottare contro il tempo. Infatti il fondo di ripresa governativo ha parametri molto restrittivi sui tempi di utilizzo dei fondi.

La progettazione delle opere non può essere presentata oltre il 2023, ma i tempi per l’ultimazione delle opere sono ancora più stretti. Infatti i progetti devono essere realizzati non oltre il 2026, pena la restituzione delle somme ricevute.

Torino ha così sul piatto la grande occasione di completare opere cruciali per la città. Tra le più rilevanti, ma non tutte, troviamo:

  • 100 bus elettrici
  • politiche per il lavoro e inclusione sociale
  • messa in sicurezza delle scuole
  • Investimenti per le università
  • potenziamento Torino-Ceres
  • Assistenza ospedaliera
  • creazione hub automotive e aerospaziale
  • Torino Esposizioni
  • Metro 2

Torino avrà dal PNRR 2,5 miliardi di euro entro il 2026: i dettagli

Torino ha ricevuto i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e adesso comincerà la realizzazione delle opere per la città.

Il Comune ha avviato tutti gli iter amministrativi per poter avviare gli ambiziosi progetti che vedranno coinvolti diversi ambiti, dall’istruzione alla mobilità.

Il sindaco Lo Russo, dopo la commissione di Bilancio ha espresso soddisfazione per il piano, indicando in Torino Esposizioni il progetto che gli sta più a cuore.

I lavori per questa impresa vanno consegnati entro gennaio 2024, e l’ultimazione è prevista non oltre il 2026.

Come sottolineato dai vertici comunali, adesso ogni parte in causa deve rispettare la tabella di marcia al fine di non perdere il finanziamento.

Le attività saranno coordinate da una apposita cabina di regia, denominata Togeter, presieduta da città metropolitana, comune, regione ed atenei

887

Related Articles

887
Back to top button
Close
Close