Articoli HPTerritorio

Rivalta, multe per chi non raccoglie le deiezioni dei cani grazie alla videosorveglianza

1135
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Comune di Rivalta di Torino lancia la sfida a tutti i possessori di cani che non raccolgono le deiezioni canine per strade con delle multe.

Le ammende per coloro che non raccoglieranno i bisogni dei propri animali domestici saranno comminate grazie a un sistema di videosorveglianza.

Non è la prima volta che il comune dell’area urbana torinese si affida agli occhi virtuali per mantenere la legge.

Infatti nel piccolo comune piemontese le innovative telecamere OCR permettono di riconoscere le targhe di chi non ha pagato bollo e assicurazione. Sempre a Rivalta, inoltre, le telecamere sono state utilizzate per far rispettare il coprifuoco nei mesi di pandemia.

Adesso la lotta si sposta verso il mal costume di non raccogliere gli escrementi dei propri cani. Quella dei bisogni canini è una lotta aperta anche a Torino, dove i padroni degli animali devono pulire anche l’urina del proprio amico a quattro zampe con l’acqua.

A Rivalta multe per chi non raccoglie le deiezioni dei propri cani: i dettagli

Le autorità comunali di Rivalta di Torino vogliono porre fine alla cattiva usanza di non raccogliere gli escrementi dei cani per strada. Per farlo la giunta comunale si servirà di un sistema di controllo da remoto con videosorveglianza.

Due kit di telecamere mobili nei punti critici della città individuano i cittadini indisciplinati per comminare le sanzioni. Gli occhi elettronici sono dotati di un software “E-killer” per riconoscere le infrazioni.

Questo sistema riconosce l’esatto momento in cui un cittadino possessore di un cane va via senza raccogliere le feci dell’animale.

La telecamera manda immediatamente un segnale alla centrale che avvia il processo sanzionatorio. Tra le multe che la Polizia Municipale ha sanzionato nell’ultimo trimestre dell’anno figura proprio un indisciplinato che non ha raccolto gli escrementi del proprio animale.

Le telecamere tuttavia hanno individuato diversi reati, tra i furti di auto e l’abbandono di rifiuti.

1135

Related Articles

1135
Back to top button
Close
Close