Urbanistica

Torino, al via i lavori per la riqualificazione di piazza Arbarello

3296
Tempo di lettura: < 1 minuto

A Torino è solo più questione di giorni: presto, infatti, i lavori per la riqualificazione di piazza Arbarello prenderanno il via.

Entro la fine del mese il progetto messo su carta prenderà vita. I lavori cominceranno dalla parte bassa del parcheggio, che diventerà un’isola pedonale con panchine e zone d’ombra.

 Una pista ciclopedonale attraverserà invece il futuro boulevard alberato di corso Siccardi, fino ad arrivare alla GAM.

La consegna dei lavori è prevista per metà gennaio così da far concludere il periodo festivo senza creare disagio agli esercizi commerciali.

Il cantiere verrà aperto in un paio di settimane e secondo le stime entro sette mesi il progetto finanziato per un milione di euro da Compagnia San Paolo e Reale Mutua sarà terminato.

Così se tutto andrà secondo i piani, piazza Arbarello sarà pronta per la prossima estate.

Gli interventi da effettuare saranno divisi in due lotti, piazza Arbarello e corso Siccardi, e saranno seguiti da due imprese diverse per poter accorciare i tempi di lavoro.

Al posto del parcheggio, dove sorgerà la futura isola pedonale, ci sarà un anello viabile con due corsie, una per la auto private e una per il trasporto pubblico.

Così facendo, i bus dovrebbero essere agevolati e eviteranno di rimanere bloccati a causa delle auto parcheggiate malamente.

A Torino partono i lavori di riqualificazione di piazza Arbarello: tutti i dettagli

Nella parte centrale si creeranno zone ombreggiate per i relax e il tempo libero. Si installeranno inoltre panchine e alberi, soprattutto tigli, in corrispondenza della sede del Collegio Carlo Alberto.

L’idea del progetto sarebbe anche quella di creare un vero e proprio “distretto del libro”: nelle vicinanze della Biblioteca Civica Centrale e l’Archivio Storico.

Ovviamente la riqualificazione porterà all’eliminazione di un’ottantina degli attuali parcheggi presenti sulla piazza. Metà di questi però verrà recuperata in corso Siccardi, a ridosso del capolinea del 5.

Il secondo lotto di lavori riguarderà invece proprio corso Siccardi.

Per la costruzione del nuovo percorso ciclopedonale protetto servirà un nuovo attraversamento con semaforo, che sarà costruito all’incrocio con via Cernaia.

Nel progetto però rimane ancora l’incognita della piattaforma da 6 mila metri quadri su cui sorge il campo da basket.

Nei prossimi mesi si effettueranno le valutazioni necessarie per capire se sarà possibile inserirla in un piano di interventi generali urbani.

Tag
3296

Related Articles

3296
Back to top button
Close
Close