Economia

Territorio, Club Med investe in un resort nelle Valli Olimpiche: progetto da 130 milioni

681
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Piemonte ha da pochi giorni riabbracciato la stagione sciistica dopo un anno di attesa, e adesso Club Med vuole investire nelle Valli Olimpiche.

Il colosso del turismo francese ha un progetto in cantiere da 130 milioni di euro per una struttura super lusso nei luoghi dei giochi olimpici invernali del 2006.

La compagnia, famigerata per i pacchetti all inclusive in posti esotici, ha deciso di fare un ingente investimento nelle montagne del Piemonte.

Una zona, che malgrado l’impossibilità nello sciare lo scorso anno, vide un boom di affitti dodici mesi fa. La zona infatti fu sfruttata per eludere i limiti della zona Rossa, permettendo a coloro che avessero affittato una casa di muoversi lungo il territorio.

Club Med apre un resort nelle Valli Olimpiche: i dettagli

Il colosso turistico francese ha già una struttura nelle valli: l’impianto di Pragelato. La struttura ha visto per il ritorno sulle piste diversi lavori di  ristrutturamento, sia per adeguarsi alle normative anti contagio, sia per ampliamento della struttura stessa.

Un adeguamento che i clienti hanno potuto ammirare sin dall’apertura di inizio mese delle attività sciistiche.

Tuttavia la multinazionale transalpina non ha intenzione di fermarsi, e ha già annunciato un nuovo e importante progetto. L’azienda infatti ha in programma l’apertura di un importante resort a San Sicario.

Il nuovo albergo sarà pronto nel 2024, in occasione delle festività natalizie, con i cantieri che apriranno la prossima primavera.

Un progetto che vedrà coinvolti circa 500 lavoratori tra costruttori e dipendenti che lavoreranno all’interno della struttura.

Un investimento totale da circa 130 milioni di euro, con circa 40 milioni che arriveranno da fondi pubblici.

Una scelta rafforzata dalla risposta che l’utenza ha dato in questa riapertura delle settimane bianche. Infatti, malgrado la quarta ondata non si sono registrate molte disdette, come temevano le associaizoni di categoria.

La nuova struttura vedrà ben 400 stanze, di cui 25 suite, e un indotto di circa 10 milioni all’anno di ricavi.

681

Related Articles

681
Back to top button
Close
Close