Articoli HPTerritorio

Torino, in vendita gli ex uffici di Infogroup in corso Unione Sovietica

655
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sono stati finalmente messi in vendita gli ex uffici della Infogroup in corso Unione Sovietica. Ex perché ormai è dal 2013 che il complesso immobiliare non ospita più la sede della società di Intesa Sanpaolo.

Nonostante all’ingresso ci sia un biglietto che recita “questo bancomat non è più in servizio” e il nome di Infogroup appaia ancora sui citofoni, ormai questi locali sono vuoti da 8 anni.

3500 metri quadri, 1250 al piano terra, 2250 al piano interrato, a cui si aggiungono ben 1380 metri quadri di aree esterne. Tutto abbandonato.

L’edificio grande e abbandonato sorge di fronte alla Caserma Morelli e con la sua dimensione abbraccia anche un lato di via Tunisi.

Dopo aver ospitato Infogroup, è rimasto vuoto per ben 8 anni. Ma ora forse le cose stanno per cambiare.

Gli ex uffici della banca sono stati infatti rimessi in vendita, nella speranza che un complesso immobiliare così grande non rimanga vuoto e abbandonato a se stesso.

In vendita gli ex uffici di Infogroup in corso Unione Sovietica: tutti i dettagli

Ad occuparsi della vendita sarà la Ipi Immobiliare.

Al momento l’agenzia immobiliare ha già pubblicato l’annuncio per conto degli attuali proprietari, la Cnpadc. Ovvero la Cassa nazionale di previdenza e assistenza dei dottori commercialisti.

L’avviso però parla chiaro: niente palazzi o case nuove, solo “destinazione d’uso ufficio-commerciale”. Obiettivo tutt’altro che semplice.

Gli ex uffici della Infogroup, infatti, sono “uffici di una volta”, pensati per esigenze lavorative diverse. Senza contare che dopo la pandemia sarà da rivalutare anche la conformazione stessa degli uffici moderni.

Questo immobile presenta ben 21 uffici interni, più open space, sale riunioni, magazzini e diversi locali tecnici. Rilanciarlo non sarà semplice, soprattutto per gli importanti lavori di ristrutturazione che sarà necessario fare.

Eppure, sembra già che ci sia un acquirente interessato all’immobile.

La Cnpadc, infatti, ha annunciato di aver già ricevuto un’offerta e ne sta aspettando altre per valutare quella più conveniente.

Sarà finalmente la fine dell’abbandono degli uffici di corso Unione Sovietica?

655

Related Articles

655
Back to top button
Close
Close