Articoli HPTerritorio

Turismo, Ryanair programma cento voli a settimana per far decollare Torino Caselle

1054
Tempo di lettura: < 1 minuto

Cento voli a settimana, è questo l’obiettivo fissato dalla compagnia low cost irlandese Ryanair per l’aeroporto di Torino Caselle.

Lo scalo aeroportuale torinese è diventato questo mese un hub strategico della compagnia aerea britannica, portando a una presenza più cospicua della flotta irlandese nella Città della Mole.

L’azienda, nel proprio business plan ha mostrato numeri importanti per il capoluogo piemontese, come quello per i viaggiatori attesi: un milione in un anno.

Un numero importante, soprattutto dopo i mesi difficili della pandemia, ma l’azienda vuole riuscirci anche grazie a diverse assunzioni sul territorio.

Un obiettivo raggiungibile anche grazie al nuovo piano strategico, che prevede diverse nuove destinazioni da e verso Torino.

Ryanair punta l’obiettivo per Torino Caselle a 100 voli a settimana: i dettagli

Ryanair e Torino potrebbe essere un connubio molto caro ai viaggiatori di tutta Europa. Infatti la compagnia irlandese ha fissato 19 nuove tratte verso la Città della Mole, con mete interessanti per tutti i turisti.

Il 4 dicembre prossimo arriveranno le prime nuove tratte: Edimburgo, Birmingham e Londra Luton saranno raggiungibili per le festività natalizie. Marzo invece vedrà Torino aprirsi verso Agadir, Billund in Danimarca e Zara in Croazia.

L’inserimento sempre più importante verso il capoluogo piemontese è segnato dal fatto che Ryanair ha deciso di basare due suoi aerei proprio a Caselle.

L’investimento è molto importante: circa 200 milioni di dollari sono stati investiti per la creazione di questo hub strategico. L’operazione commerciale inoltre creerà 60 posti di lavori diretti, con una conseguente crescita dei dipendenti indirettamente collegati all’implemento delle tratte della compagnia irlandese.

Con le 19 nuove rotte, Ryanair tocca le 40 destinazioni totali da e verso Torino, con un impegno partito nel lontano 1999. Il piano quinquennale aziendale è ancora più ambizioso: toccare i 225 milioni di turisti in tutti gli scali europei.

1054

Related Articles

1054
Back to top button
Close
Close