Articoli HPTerritorio

Torino, recuperate dal Po biciclette del bike sharing grazie ai Vigili urbani

498
Tempo di lettura: < 1 minuto

Recuperate dal Po biciclette: succede a Torino, nei pressi dell’area dei Murazzi.  Lo scorso fine settimana, infatti, gli agenti dei comandi territoriali VIII e I della Polizia Municipale hanno recuperato dal Po ben cinque biciclette del bike sharing . E non solo: oltre alle bici, sono stati ripescati uno scooter elettrico e diversi detriti ingombranti.

Recuperate dal fiume Po, sul tratto di Torino delle biciclette: i dettagli

L’operazione, condotta grazie alle imbarcazioni in dotazione dei Vigili, aveva uno scopo ben preciso. Non solo preservare il decoro della città, ma soprattutto salvaguardare la salute ambientale del fiume. I veicoli elettrici gettati in acqua infatti possiedono particolari batterie, molto pericolose per l’ambiente.

A lungo andare, queste batterie avrebbero potuto disperdere nelle acque del Po delle sostanze altamente inquinanti. Una volta recuperate dal Po le biciclette, con tutte le difficoltà del caso, l’ambiente ha potuto tirare un sospiro di sollievo. Almeno finora.

L’intervento di venerdì scorso infatti è stato il secondo intervento di recupero nelle acque del Po. il primo era avvenuto nella mattina del 3 agosto, appena due mesi fa. Gli agenti del Comando Territoriale VIII della Polizia Municipale avevano recuperato sei biciclette e due monopattini elettrici. Dopo essere stati lanciati in acqua, si erano adagiati sul fondale.

Anche l’intervento dello scorso agosto rientrava in un servizio mirato sul Po. L’intento era sempre quello di salvaguardare il decoro pubblico e preservare la salute ambientale del fiume. Grazie a gommoni e altre imbarcazioni, gli agenti hanno la possibilità di perlustrare periodicamente il fiume alla ricerca di elementi non solo brutti da vedere, ma anche nocivi per l’ambiente. E soprattutto per la salute del fiume.

Parte fondamentale del servizio fluviale sono i cittadini. Gli interventi, infatti, vengono programmati con turni straordinari grazie alle segnalazioni da parte dei cittadini che hanno a cuore le problematiche ambientali e di decoro urbano.

È sempre grazie a loro che atti di vandalismo come lancio o sversamenti di oggetti nel fiume possono essere denunciati. E possono avere un lieto fine per l’ambiente. Esattamente come la notizia “Recuperate dal Po biciclette”.

498

Related Articles

498
Back to top button
Close
Close